XAU/USD morbido dopo aver raggiunto nuovi massimi pluriennali

Ukraine Developments

Una rinnovata avversione al rischio ha colpito i mercati dopo che il presidente russo Putin ha firmato un ordine esecutivo, riconoscendo due territori separatisti in Ucraina orientale** - Donetsk e Lugansk [1]. Secondo Interfax, i relativi decreti affermano che le forze armate russe svolgeranno "funzioni di mantenimento della pace nella Repubblica popolare di Donetsk " [2].

I paesi occidentali hanno condannato il riconoscimento, con la commissaria europea Von Der Leyen che ha twittato che "è una palese violazione del diritto internazionale, dell'integrità territoriale dell'Ucraina e degli accordi di Minsk ". [3]

La Casa Bianca ha già annunciato sanzioni su questi territori e l'ambasciatore americano alle Nazioni Unite, Linda Thomas-Greenfield, ha indicato altre sanzioni contro la Russia oggi, dicendo che "gli Stati Uniti prenderanno ulteriori misure per ritenere la Russia responsabile di questa chiara violazione del diritto internazionale e della sovranità e integrità territoriale dell'Ucraina " [5].

I ministri degli Esteri degli Stati Uniti e della Russia dovevano incontrarsi alla fine di questa settimana e c'erano anche prospettive di un successivo vertice Biden-Putin, che erano però subordinate al fatto che la Russia non invadesse l'Ucraina. Resta da vedere se il riconoscimento è sufficiente a cancellare questi incontri e quali sono le prossime mosse della Russia.

Prospettive di irrigidimento della Fed

La Federal Reserve è ampiamente prevista per aumentare i tassi quando si riunirà il mese prossimo, con i mercati che speculano sulla dimensione della mossa. I recenti prezzi aggressivi per un aumento di 50 punti base si sono moderati, privando il dollaro statunitense di una fonte di forza.

Lo strumento FedWatch del CME prevede un aumento dei tassi di 25 punti base a marzo, con una probabilità dell'86,7% al momento della scrittura. [6].

Lunedì, il membro del Board of Governors, la signora Bowman, ha detto che "guarderà i dati da vicino per giudicare la dimensione appropriata di un aumento alla riunione di marzo " e ha espresso il suo sostegno per "un'azione rapida e decisiva " per far scendere l'inflazione. [7].

XAU/USD - H4

Il metallo prezioso è entrato nella sua quarta settimana redditizia consecutiva e gestisce un mese stellare, in quanto attira flussi di rifugio sicuro a causa dei timori geologici, mentre il biglietto verde ha una performance poco brillante ultimamente.

Ha rotto un nuovo terreno oggi e ha i massimi da giugno 2021 nel suo mirino (1.916), ma può essere necessario un pullback prima di avanzare oltre 1.933, che porterà i massimi di quell'anno sotto i riflettori (1.959).

D'altra parte, la commodity affronta la pressione di vendita durante la sessione europea, rendendola vulnerabile alla regione 1.879-7, ma la EMA200 (1.835-6) sembra lontana e il ribasso sembra ben protetto

Nikos Tzabouras

Senior Financial Editorial Writer

Nikos Tzabouras is a graduate of the Department of International & European Economic Studies at the Athens University of Economics and Business. He has a long time presence at FXCM, as he joined the company in 2011. He has served from multiple positions, but specializes in financial market analysis and commentary.

With his educational background in international relations, he emphasizes not only on Technical Analysis but also in Fundamental Analysis and Geopolitics – which have been having increasing impact on financial markets. He has longtime experience in market analysis and as a host of educational trading courses via online and in-person sessions and conferences.

Fonti

1

Consultato il 22 Feb 2022 http://en.kremlin.ru/events/president/news/67829

2

Consultato il 22 Feb 2022 https://interfax.com/newsroom/top-stories/73940/

3

Consultato il 22 Feb 2022 https://twitter.com/vonderleyen/status/1495846146824183816

5

Consultato il 22 Feb 2022 https://usun.usmission.gov/remarks-by-ambassador-linda-thomas-greenfield-at-a-un-security-council-emergency-meeting-on-ukraine/

6

Consultato il 22 Feb 2022 https://www.cmegroup.com/trading/interest-rates/countdown-to-fomc.html#

7

Consultato il 26 Feb 2024 https://www.federalreserve.gov/newsevents/speech/bowman20220221a.htm

${getInstrumentData.name} / ${getInstrumentData.ticker} /

Borsa: ${getInstrumentData.exchange}

${getInstrumentData.bid} ${getInstrumentData.divCcy} ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%) ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%)

${getInstrumentData.oneYearLow} 52/wk Range ${getInstrumentData.oneYearHigh}
Disclosure

Questi materiali costituiscono una comunicazione di marketing e non prendono in considerazione le circostanze personali, l'esperienza di investimento o la situazione finanziaria attuale. Il contenuto è fornito come commento di mercato generale e non deve essere interpretato come contenente alcun tipo di consiglio di investimento, raccomandazione di investimento e/o sollecitazione per qualsiasi investimento. Questa comunicazione di mercato non implica o impone l'obbligo per l'utente di eseguire un'operazione di investimento e/o acquistare prodotti o servizi di investimento. Questi materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non sono soggetti ad alcun divieto sul trading prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

FXCM e le sue affiliate non saranno in alcun modo responsabili nei tuoi confronti per eventuali inesattezze, errori o omissioni, indipendentemente dalla causa, per il contenuto di questi materiali o per eventuali danni (diretti o indiretti) che potrebbero derivare dall'uso di tali materiali, servizi e il loro contenuto. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad essi lo fa a proprio rischio. Assicurati di aver letto e compreso la nostra clausola di esclusione di responsabilità completa relativa alle informazioni precedenti, a cui è possibile accedere qui.

Performance passate: le performance passate non sono rappresentative dei risultati futuri.