L’osservazione settimanale dei titoli: Profitti dei giganti dell’energia, forte trimestre di Uber, aggiornamenti sulle case automobilistiche e altro ancora

  • ABNB.us
    (${instrument.percentChange}%)
  • BMW.de
    (${instrument.percentChange}%)
  • BP.uk
    (${instrument.percentChange}%)
  • NIO.us
    (${instrument.percentChange}%)
  • STLA.fr
    (${instrument.percentChange}%)
  • UBER.us
    (${instrument.percentChange}%)
  • XPEV.us
    (${instrument.percentChange}%)

Profitti dei giganti dell'energia

I prezzi del petrolio sono crollati nel terzo trimestre dopo l'impennata del primo semestre, con USOil che ha perso circa il 25% in questo periodo di tre mesi, mentre NGAS ha registrato profitti. In ogni caso, i prezzi rimangono elevati e l'OPEC+ ha annunciato un massiccio taglio della produzione di petrolio all'inizio di ottobre, per un ammontare di 2 milioni di barili al giorno.

I giganti del petrolio e del gas continuano a raccogliere i frutti e la britannica British Petroleum (BP.uk) è stata l'ultima a riportare forti risultati trimestrali questa settimana, annunciando anche un nuovo programma di riacquisto di azioni da 2,5 miliardi di dollari. [1]

Il suo profitto sottostante al costo di sostituzione (RC) del terzo trimestre è stato forse inferiore rispetto al secondo trimestre, quando i prezzi del petrolio erano più alti, ma è rimasto al di sopra degli 8 miliardi di dollari e ha rappresentato un'impennata di quasi il 40% rispetto a un anno fa.

La scorsa settimana, la multinazionale francese TotalEnergies (TTE.fr) ha visto aumentare ulteriormente i propri profitti, con un utile netto rettificato di 9,9 miliardi di dollari nel terzo trimestre rispetto ai 9,8 miliardi del secondo trimestre 2022 e ai 4,8 miliardi del terzo trimestre 2021, nonostante una svalutazione di 3,1 miliardi di dollari relativa alla Russia. [2]

La statunitense Exxon Mobil è stata invece quella che ha registrato il maggior incremento trimestrale dei propri utili, con un guadagno nel terzo trimestre di 19,66 miliardi di dollari, contro i 17,850 miliardi del secondo trimestre 2022 e i 6,750 miliardi del terzo trimestre 2021. [3]

A fronte di questi profitti spropositati, i giganti dell'energia sono stati criticati per non essersi adoperati per abbassare i prezzi alla pompa, in quanto le società sono gravate dall'alto costo dell'esodo e dall'impennata dell'inflazione, in gran parte dovuta agli alti prezzi del petrolio e del gas. La questione si sta trasformando in un problema politico, soprattutto negli Stati Uniti, in vista delle elezioni di metà mandato della prossima settimana.

Lunedì il Presidente degli Stati Uniti Biden ha invitato le compagnie petrolifere ad agire nell'interesse dei consumatori e delle comunità e ad abbassare i prezzi, minacciandole al contempo di "maggiori imposte " sui loro profitti in eccesso e "altre restrizioni ".

Risultati solidi di Uber

L'azienda di ride-hailing ha riportato solidi risultati nel terzo trimestre, in quanto il settore dei trasporti si sta riprendendo dallo shock della pandemia, insieme al settore dei viaggi e dell'ospitalità. L'amministratore delegato Dara Khosrowshahi ha dichiarato che il "core business è più forte che mai ", nonostante l'ambiente macroeconomico "incerto ". [5]

I consumatori attivi mensili della piattaforma (MPAC) sono aumentati del 14% rispetto all'anno precedente, raggiungendo i 124 milioni, grazie alla riapertura e allo spostamento della spesa verso i servizi. I conducenti e i passeggeri attivi nel segmento della mobilità sono passati a livelli pre-pandemia. [6]

In termini finanziari, la linea di fondo ha mostrato un miglioramento, poiché la perdita netta si è ridotta a 1,2 miliardi di dollari, rispetto alla perdita più pesante di 2,6 miliardi di dollari del trimestre precedente.

Le prenotazioni lorde di UBER sono aumentate del 26%, superando i 29 miliardi di dollari, mentre i ricavi sono cresciuti del 72% rispetto all'anno precedente, raggiungendo gli 8,343 miliardi di dollari, entrambi superiori anche al Q2 2022. Il settore principale dell'azienda, la mobilità, è rimasto il principale generatore di ricavi, con tutti e tre i segmenti (mobilità, consegne, trasporto merci) in crescita sia su base annuale che trimestrale.

Inoltre, l'azienda vede ulteriori progressi nel quarto trimestre, prevedendo che i ricavi salgano a 30-31 miliardi di dollari. È inoltre sulla buona strada per raggiungere un fatturato lordo di 115- 116 miliardi di dollari per l'intero anno

Non tutto è roseo, però, perché la gig economy continua a subire cambiamenti. A metà ottobre, il Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti ha pubblicato una proposta che potrebbe aprire la porta alla riclassificazione dei lavoratori dei gig come dipendenti [7]. Questo permetterebbe loro di avere maggiori benefici e potrebbe portare a un aumento dei costi per aziende come Uber e Lyft.

UBER.us viene da un terzo trimestre redditizio, ma quello in corso è iniziato in modo contrastante. Martedì ha fatto un balzo in avanti dopo gli ottimi risultati trimestrali.

AirBnB delude le previsioni

La piattaforma statunitense di affitto di case a breve termine che ha cambiato il volto dell'industria dell'ospitalità, sta beneficiando anche della riapertura post-pandemia e dell'aumento della domanda di viaggi, registrando il suo miglior trimestre sia in termini di ricavi che di utili.

Secondo i risultati di martedì, l'utile netto ha superato 1,2 miliardi di dollari nel terzo trimestre, mentre il fatturato è cresciuto fino a raggiungere il record di circa 2,9 miliardi di dollari. Airbnb ha inoltre annunciato quasi 100 milioni di notti ed esperienze prenotate, con 15,6 miliardi di dollari di valore lordo delle prenotazioni, entrambi in forte aumento rispetto all'anno precedente, ma in calo rispetto al trimestre precedente. [8]

Il dollaro forte rappresenta un vento contrario per AirBnB, come per molte altre aziende, a causa dell'aggressivo inasprimento della Fed, che questa settimana ha effettuato un altro aumento dei tassi. La crescita dell'azienda su base annua nelle metriche di cui sopra è molto più elevata, se si esclude l'impatto del cambio.

Nonostante gli ottimi risultati, la forward guidance di Airbnb ha deluso i mercati, poiché prevede un fatturato di soli 1,80-1,88 miliardi di dollari nel quarto trimestre, un calo notevole rispetto agli ultimi due trimestri. Prevede inoltre che la crescita dei pernottamenti e delle esperienze prenotate "si modererà leggermente " rispetto al terzo trimestre di quest'anno.

I mercati hanno reagito negativamente alle previsioni prudenti, dato che ABNB.us è crollata vicino ai minimi storici dell'estate (86,64).

Consegne di veicoli elettrici cinesi

Questa settimana una serie di startup cinesi produttrici di veicoli elettrici ha fornito i propri aggiornamenti mensili, con Nio (NIO.us) che ha registrato una crescita di oltre il 170% su base annua con la consegna di 10.059 autovetture nel mese di ottobre, pur registrando un calo su base trimestrale. [9].

L'azienda ha affrontato produzione e consegne difficili il mese scorso, a causa delle limitazioni imposte dalla Covid-19, e l'attività della fabbrica è stata temporaneamente sospesa questa settimana, secondo Reuters. [10]

Il produttore di veicoli elettrici sta comunque portando avanti la sua espansione in Europa. All'inizio di ottobre ha organizzato l'evento NIO Berlin 2022, presentando tre veicoli che saranno gradualmente disponibili in Norvegia, Germania, Paesi Bassi, Danimarca e Svezia. [11]

Le prime berline ammiraglie ET7 sono già state consegnate ai clienti in Germania e nei Paesi Bassi qualche settimana fa/ Inoltre, l'azienda prevede di costruire venti Power Swap Station nel continente, avendo già lanciato la prima in Germania. [12]

La rivale XPENG (XPEV.us), invece, è rimasta indietro con la deludente consegna di soli 5.101 veicoli in ottobre, la metà di quanto aveva consegnato nello stesso mese del 2021 [13]. Il lato positivo è che sono state consegnate 623 unità del SUV di punta G9, presentato di recente, che ha anche ottenuto il permesso di effettuare test di guida autonoma su strade pubbliche in Cina. [14]

Li Auto Inc (LI.us) è andata meglio con la consegna di 10.052 auto il mese scorso, che ha rappresentato un aumento del 31,4% su base annua, ma è stato inferiore agli oltre 11.000 veicoli di settembre. Il produttore di SUV elettrici prevede di iniziare a consegnare il suo ultimo modello, l'L8, nel corso del mese corrente. [15]

BMW & Stellantis Aggiornamento Q3

Anche l'industria automobilistica europea è stata sotto i riflettori questa settimana, con la casa automobilistica di lusso tedesca BMW che ha annunciato giovedì i risultati del terzo trimestre. I ricavi del Gruppo sono saliti a 37,176 miliardi di euro, mentre l'utile netto è cresciuto del 30% circa rispetto all'anno precedente, raggiungendo i 3,175 miliardi di euro. [16]

In questo periodo l'azienda ha consegnato ai clienti 587.744 auto, un numero marginalmente inferiore rispetto al terzo trimestre del 2021, ma che rappresenta una crescita su base trimestrale. Il gruppo BMW ha consegnato 98.816 veicoli elettrici a batteria (BEV) e ibridi plug-in (PHEV), con un aumento del 26,2% rispetto all'anno precedente.

Il gruppo multinazionale Stellantis NV (STLA.fr), che comprende marchi automobilistici americani, francesi e italiani, ha registrato un fatturato di 42,1 miliardi di euro nel terzo trimestre, in crescita del 29% rispetto a un anno fa. Ha spedito 1.281.000 veicoli e le vendite di veicoli elettrici a batteria (BEV) sono aumentate del 41% rispetto all'anno precedente. [17]

I veicoli completamente elettrici stanno guadagnando popolarità nel Vecchio Continente, e rappresentano l'11,9% delle immatricolazioni totali di autovetture nell'Unione Europea nel terzo trimestre, secondo l'Associazione Europea dei Produttori di Automobili (ACEA). [18]

Prossima settimana (7-11 novembre)

Un gran numero di grandi aziende statunitensi ha già comunicato i propri risultati trimestrali, ma ci aspettiamo comunque alcune uscite di alto profilo. Il gigante dell'intrattenimento Disney sarà sotto i riflettori, così come i dati sugli abbonati ai servizi di streaming, per vedere se riuscirà a tenere testa alla rivale Netflix, che è tornata a crescere nel terzo trimestre dopo un primo semestre deludente.

La rivale di Uber, Lyft (LYFT.us), presenterà una relazione nel corso della prossima settimana, dopo aver annunciato il licenziamento del 13% della sua forza lavoro. [19]. Anche le startup EV Lucid Group Inc e Rivian Automotive attireranno la mia attenzione, così come Buy-Now-Pay-Later (BNPL) Affirm Holdings Inc. In Europa, il colosso dell'abbigliamento e delle attrezzature sportive Adidas sarà sotto i riflettori.

Nikos Tzabouras

Senior Market Specialist

Nikos Tzabouras is a graduate of the Department of International & European Economic Studies at the Athens University of Economics and Business. He has a long time presence at FXCM, as he joined the company in 2011. He has served from multiple positions, but specializes in financial market analysis and commentary.

With his educational background in international relations, he emphasizes not only on Technical Analysis but also in Fundamental Analysis and Geopolitics – which have been having increasing impact on financial markets. He has longtime experience in market analysis and as a host of educational trading courses via online and in-person sessions and conferences.

Fonti

1

Consultato il 04 Nov 2022 https://www.bp.com/content/dam/bp/business-sites/en/global/corporate/pdfs/investors/bp-third-quarter-2022-results.pdf

2

Consultato il 04 Nov 2022 https://totalenergies.com/system/files/documents/2022-10/3Q22_Results.pdf

3

Consultato il 04 Nov 2022 https://corporate.exxonmobil.com/-/media/global/files/investor-relations/quarterly-earnings/earnings-announcements/2022-earnings-announcements/3q-earnings-release.pdf

5

Consultato il 04 Nov 2022 https://s23.q4cdn.com/407969754/files/doc_financials/2022/q3/Uber-Q3-22-Prepared-Remarks.pdf

6

Consultato il 04 Nov 2022 https://investor.uber.com/news-events/news/press-release-details/2022/Uber-Announces-Results-for-Third-Quarter-2022/default.aspx

7

Consultato il 04 Nov 2022 https://www.govinfo.gov/content/pkg/FR-2022-10-13/pdf/2022-21454.pdf

8

Consultato il 04 Nov 2022 https://s26.q4cdn.com/656283129/files/doc_financials/2022/q3/Airbnb_Q3-2022-Shareholder-Letter_Final.pdf

9

Consultato il 04 Nov 2022 https://ir.nio.com/news-events/news-releases/news-release-details/nio-inc-provides-october-2022-delivery-update

10

Consultato il 04 Nov 2022 https://www.reuters.com/business/autos-transportation/chinas-nio-suspends-production-due-covid-measures-2022-11-02/

11

Consultato il 04 Nov 2022 https://twitter.com/NIOGlobal/status/1582422207250038785

12

Consultato il 04 Nov 2022 https://www.nio.com/blog/first-nio-power-swap-station-germany-officially-opens

13

Consultato il 04 Nov 2022 https://ir.xiaopeng.com/news-releases/news-release-details/xpeng-announces-vehicle-delivery-results-october-2022

14

Consultato il 04 Nov 2022 https://heyxpeng.com/news/01843316f44d82358aaf2c9e232415ee

15

Consultato il 04 Nov 2022 https://ir.lixiang.com/news-releases/news-release-details/li-auto-inc-october-2022-delivery-update

16

Consultato il 04 Nov 2022 https://www.bmwgroup.com/content/dam/grpw/websites/bmwgroup_com/ir/downloads/en/2022/q3/BMW_Q3-2022_EN.pdf

17

Consultato il 04 Nov 2022 https://www.stellantis.com/en/news/press-releases/2022/november/third-quarter-2022-shipments-and-revenues

18

Consultato il 04 Nov 2022 https://www.acea.auto/fuel-pc/fuel-types-of-new-cars-battery-electric-11-9-hybrid-22-6-and-petrol-37-8-market-share-in-q3-2022/

19

Consultato il 06 Feb 2023 https://www.lyft.com/blog/posts/an-update-on-our-team

Disclosure

Questi materiali costituiscono una comunicazione di marketing e non prendono in considerazione le circostanze personali, l'esperienza di investimento o la situazione finanziaria attuale. Il contenuto è fornito come commento di mercato generale e non deve essere interpretato come contenente alcun tipo di consiglio di investimento, raccomandazione di investimento e/o sollecitazione per qualsiasi investimento. Questa comunicazione di mercato non implica o impone l'obbligo per l'utente di eseguire un'operazione di investimento e/o acquistare prodotti o servizi di investimento. Questi materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non sono soggetti ad alcun divieto sul trading prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

FXCM e le sue affiliate non saranno in alcun modo responsabili nei tuoi confronti per eventuali inesattezze, errori o omissioni, indipendentemente dalla causa, per il contenuto di questi materiali o per eventuali danni (diretti o indiretti) che potrebbero derivare dall'uso di tali materiali, servizi e il loro contenuto. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad essi lo fa a proprio rischio. Assicurati di aver letto e compreso la nostra clausola di esclusione di responsabilità completa relativa alle informazioni precedenti, a cui è possibile accedere qui.

Performance passate: le performance passate non sono rappresentative dei risultati futuri.

Spreads Widget: quando vengono visualizzati spread statici, le cifre riflettono un'istantanea con data e ora a partire dalla chiusura del mercato. Gli spread sono variabili e soggetti a ritardi. I prezzi delle singole azioni sono soggetti a un ritardo di 15 minuti. Gli importi degli spread sono mostrati solo a scopo informativo. FXCM non è responsabile per errori, omissioni o ritardi o per azioni basate su queste informazioni.

${getInstrumentData.name} / ${getInstrumentData.ticker} /

Borsa: ${getInstrumentData.exchange}

${getInstrumentData.bid} ${getInstrumentData.divCcy} ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%) ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%)

${getInstrumentData.oneYearLow} 52/wk Range ${getInstrumentData.oneYearHigh}