USD/JPY miste mentre i mercati digeriscono le notizie sull’Ucraina

USD/JPY - H4

Lo yen giapponese ha beneficiato più del dollaro americano di un'ondata di risk-off alla fine di venerdì, a causa dei nuovi timori di escalation in Ucraina, e la coppia ha terminato la giornata al ribasso, ma la settimana è stata redditizia. Quella attuale è iniziata con un umore migliore e all'inizio della sessione europea di oggi, vediamo un certo ottimismo intorno all'Ucraina, aiutando la coppia a rimbalzare dalle perdite precedenti.

La situazione è comunque volatile e occorre cautela, poiché i mercati reagiscono alla raffica di notizie e rapporti. Gli Stati Uniti hanno ripetutamente avvertito dell'imminente invasione russa, mentre il segretario di stato americano Anthony Blinken ha annunciato lunedì il trasferimento dell'ambasciata americana in Ucraina "a causa della drammatica accelerazione nell'accumulo delle forze russe " [1]. Il cancelliere tedesco Olaf Scholz dovrebbe incontrare il presidente russo Putin per discutere la situazione.

Oltre a questo, il PIL annualizzato del quarto trimestre del Giappone ha registrato una solida espansione del 5,4% nel quarto trimestre del 2021, mentre Bullard della Fed (falco ed elettore), ha commentato che "Penso che abbiamo bisogno di anticipare più della nostra prevista rimozione degli alloggi di quanto avremmo fatto in precedenza. Siamo stati sorpresi dall'inflazione verso l'alto. Questa è un sacco di inflazione ", parlando ieri alla CNBC. [2]

I dati tecnici sembrano essere in secondo piano per ora, anche se non è cambiato molto dalla nostra ultima analisi. USD/JPY copre le perdite precedenti e tiene in vista i massimi pluriennali di gennaio (116,35), ma sarà necessario un miglioramento sostenuto del sentiment per un avanzamento oltre quel livello.

Il dollaro statunitense non è riuscito a conquistare questo livello la scorsa settimana, mentre i mercati rimangono sul filo del rasoio. Come tale, è ancora esposta l'area chiave 115,05-114,85 che aveva contenuto il crollo di venerdì, ma una violazione potrebbe aprire la porta verso 114,14.

Nikos Tzabouras

Senior Financial Editorial Writer

Nikos Tzabouras is a graduate of the Department of International & European Economic Studies at the Athens University of Economics and Business. He has a long time presence at FXCM, as he joined the company in 2011. He has served from multiple positions, but specializes in financial market analysis and commentary.

With his educational background in international relations, he emphasizes not only on Technical Analysis but also in Fundamental Analysis and Geopolitics – which have been having increasing impact on financial markets. He has longtime experience in market analysis and as a host of educational trading courses via online and in-person sessions and conferences.

Fonti

1

Consultato il 15 Feb 2022 https://www.state.gov/operations-at-u-s-embassy-kyiv/

2

Consultato il 02 Mar 2024 https://www.youtube.com/watch

${getInstrumentData.name} / ${getInstrumentData.ticker} /

Borsa: ${getInstrumentData.exchange}

${getInstrumentData.bid} ${getInstrumentData.divCcy} ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%) ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%)

${getInstrumentData.oneYearLow} 52/wk Range ${getInstrumentData.oneYearHigh}
Disclosure

Questi materiali costituiscono una comunicazione di marketing e non prendono in considerazione le circostanze personali, l'esperienza di investimento o la situazione finanziaria attuale. Il contenuto è fornito come commento di mercato generale e non deve essere interpretato come contenente alcun tipo di consiglio di investimento, raccomandazione di investimento e/o sollecitazione per qualsiasi investimento. Questa comunicazione di mercato non implica o impone l'obbligo per l'utente di eseguire un'operazione di investimento e/o acquistare prodotti o servizi di investimento. Questi materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non sono soggetti ad alcun divieto sul trading prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

FXCM e le sue affiliate non saranno in alcun modo responsabili nei tuoi confronti per eventuali inesattezze, errori o omissioni, indipendentemente dalla causa, per il contenuto di questi materiali o per eventuali danni (diretti o indiretti) che potrebbero derivare dall'uso di tali materiali, servizi e il loro contenuto. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad essi lo fa a proprio rischio. Assicurati di aver letto e compreso la nostra clausola di esclusione di responsabilità completa relativa alle informazioni precedenti, a cui è possibile accedere qui.

Performance passate: le performance passate non sono rappresentative dei risultati futuri.