USD/JPY raggiunge nuovi massimi da 20 anni, nonostante l’avvertimento del ministro delle Finanze giapponese

Analisi di USD/JPY

La divergenza di politica monetaria tra la Banca del Giappone - che si trova sul lato più dovish dello spettro - e la maggior parte dei suoi principali omologhi, è il driver principale dietro la debolezza dello yen, con il JPYBasket di FXCM che perde circa l'1,5% oggi.

La Federal Reserve degli Stati Uniti, d'altra parte, ha preparato i mercati a ulteriori aumenti dei tassi dopo il lift-off di marzo e ha accennato a una riduzione del suo bilancio. Nell'ultimo discorso della Fed, il noto falco ed elettore Bullard non ha escluso un aumento dei tassi di 75 punti base, anche se non è "il suo caso base ". Ha anche notato che "i prezzi di mercato stanno facendo parte del lavoro per la Fed ". [1]

In effetti, i mercati hanno aspettative molto aggressive per il percorso di inasprimento della Fed, con lo strumento FedWatch del CME che prevede un aggiustamento di mezzo punto percentuale alla prossima riunione di maggio, con il 91% di probabilità al momento della scrittura. Entro la fine dell'anno, la probabilità più alta (43,3%) è assegnata ai tassi al 2,50-2,75%. [2]

All'inizio di oggi e come riportato da Reuters, il ministro delle finanze giapponese Suzuki ha detto che "bruschi movimenti di valuta non sono desiderabili ", aggiungendo che "Lo yen debole ha il suo merito, ma il demerito è maggiore nella situazione attuale ". [3]

Dato che il Giappone è un paese esportatore, una valuta interna debole ha i suoi vantaggi, ma la recente impennata dei prezzi dell'energia e delle materie prime rende la situazione molto difficile. Un sondaggio Reuters della scorsa settimana ha mostrato che la maggior parte delle aziende giapponesi sono preoccupate per la debolezza dello Yen. [4]

Nonostante l'intervento verbale, USDJPY è entrato nella sua settima settimana di profitto consecutiva e oggi ha rotto sopra 128.00 per la prima volta in venti anni, guadagnando circa l'1% al momento della scrittura. Da qui, guarda il massimo di maggio 2002 a 129,12, ma la prossima area di resistenza principale (131,62-132,05) sembra lontana in questa fase.

Con l'inizio della sessione europea, tuttavia, la coppia affronta la pressione e da una prospettiva puramente tecnica, il movimento è sovraesteso. Questo potrebbe portare ad un pull-back verso 126.88, ma facciamo fatica a vedere cosa potrebbe forzare una correzione notevole a questo punto.

Nikos Tzabouras

Senior Market Specialist

Nikos Tzabouras is a graduate of the Department of International & European Economic Studies at the Athens University of Economics and Business. He has a long time presence at FXCM, as he joined the company in 2011. He has served from multiple positions, but specializes in financial market analysis and commentary.

With his educational background in international relations, he emphasizes not only on Technical Analysis but also in Fundamental Analysis and Geopolitics – which have been having increasing impact on financial markets. He has longtime experience in market analysis and as a host of educational trading courses via online and in-person sessions and conferences.

Fonti

1

Consultato il 19 Apr 2022 https://www.youtube.com/watch

2

Consultato il 19 Apr 2022 https://www.cmegroup.com/trading/interest-rates/countdown-to-fomc.html#

3

Consultato il 19 Apr 2022 https://www.reuters.com/article/japan-economy-yen/japans-finance-minister-suzuki-says-sharp-yen-moves-are-undesirable-idUSKCN2MB01G

4

Consultato il 17 Ago 2022 https://www.reuters.com/world/asia-pacific/exclusive-three-quarters-japan-firms-bemoan-current-yen-weakness-bad-business-2022-04-13/

Disclosure

Questi materiali costituiscono una comunicazione di marketing e non prendono in considerazione le circostanze personali, l'esperienza di investimento o la situazione finanziaria attuale. Il contenuto è fornito come commento di mercato generale e non deve essere interpretato come contenente alcun tipo di consiglio di investimento, raccomandazione di investimento e/o sollecitazione per qualsiasi investimento. Questa comunicazione di mercato non implica o impone l'obbligo per l'utente di eseguire un'operazione di investimento e/o acquistare prodotti o servizi di investimento. Questi materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non sono soggetti ad alcun divieto sul trading prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

FXCM e le sue affiliate non saranno in alcun modo responsabili nei tuoi confronti per eventuali inesattezze, errori o omissioni, indipendentemente dalla causa, per il contenuto di questi materiali o per eventuali danni (diretti o indiretti) che potrebbero derivare dall'uso di tali materiali, servizi e il loro contenuto. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad essi lo fa a proprio rischio. Assicurati di aver letto e compreso la nostra clausola di esclusione di responsabilità completa relativa alle informazioni precedenti, a cui è possibile accedere qui.

Performance passate: le performance passate non sono rappresentative dei risultati futuri.

${getInstrumentData.name} / ${getInstrumentData.ticker} /

Borsa: ${getInstrumentData.exchange}

${getInstrumentData.bid} ${getInstrumentData.divCcy} ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%) ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%)

${getInstrumentData.oneYearLow} 52/wk Range ${getInstrumentData.oneYearHigh}