La Banca Centrale Europea aumenta i tassi dello 0,5%, più di quanto comunicato in precedenza

Sollevamento del tasso dopo 11 anni

La Banca Centrale Europea ha alzato oggi tutti e tre i tassi di interesse di riferimento di 50 punti base [1], una misura più aggressiva rispetto al percorso precedentemente comunicato di un modesto adeguamento dello 0,25% [2]. All'inizio della settimana, tuttavia, un rapporto della Reuters aveva suggerito che i funzionari avrebbero preso in considerazione un adeguamento dello 0,5%. [3]

Dopo il primo rialzo in più di un decennio e il più grande dal 2000, il tasso sui depositi è uscito dal territorio negativo ed è ora allo 0,00%.

La banca centrale ha indicato ulteriori aumenti dei tassi in futuro, affermando che "un'ulteriore normalizzazione dei tassi di interesse sarà appropriata " nelle prossime riunioni. Il Consiglio direttivo ha inoltre osservato che l'audace aggiustamento odierno le consente di attuare un "approccio da riunione a riunione " per quanto riguarda le prossime decisioni sui tassi.

Cosa succederà a settembre?

Alla luce di questa mossa di dimensioni eccessive, l'attenzione si sposta ora su cosa farà la banca nella prossima riunione di settembre, e se il precedente suggerimento di un rialzo superiore ai 25 pb è ancora valido

Nella conferenza stampa di oggi, la signora Lagarde ha dichiarato che la precedente forward guidance esistente per settembre è "non più applicabile ". Ha aggiunto che il rialzo di 50 punti base di oggi non cambia il "punto di arrivo finale " e che "stiamo accelerando l'uscita ". [4]

Si è trattato probabilmente di un riferimento piuttosto vago, di cui non conosciamo il significato, ma che sembra aver gettato acqua fredda sulle aspettative di un altro grande rialzo alla prossima riunione, dato che la coppia EUR/USD ha reagito negativamente a questo riferimento.

Strumento di protezione della trasmissione

La banca centrale ha approvato anche il Transmission Protection Instrument (TPI), progettato per garantire che l'orientamento della politica monetaria sia trasmesso "senza intoppi in tutti i paesi dell'area dell'euro "

Si tratta di uno strumento anti-frammentazione, attivabile all'occorrenza, destinato a sostenere i Paesi più indebitati dell'Eurozona, più vulnerabili agli effetti negativi della stretta monetaria.

Lagarde ha sottolineato che si tratta di un'aggiunta e "non dell'unico strumento " che la BCE ha nel suo arsenale a questo proposito, menzionando il reinvestimento flessibile del PEPP e le Outright Monetary Transactions (OMT), che consentono alla banca di acquistare il debito di specifici Paesi.

Le nuove turbolenze politiche in Italia, dopo le dimissioni odierne del premier Draghi, hanno messo sotto pressione le obbligazioni italiane, evidenziando la potenziale importanza di tali strumenti.

Inflazione in crescita e rallentamento economico

La storica decisione di oggi è stata presa per contrastare l'impennata dell'inflazione, che ha toccato un nuovo record a giugno: i dati di questa settimana hanno mostrato che l'indice dei prezzi al consumo dell'Eurozona è salito dell'8,6% rispetto all'anno precedente.

I funzionari hanno ritenuto che la valutazione aggiornata dei rischi di inflazione giustificasse un aumento più aggressivo dei tassi, mentre la signora Lagarde ha definito l'inflazione "indesideratamente alta " durante la successiva conferenza stampa e si aspetta che rimanga tale per qualche tempo.

Il Presidente ha anche commentato la recente caduta della moneta comune, riconoscendola come una delle fonti di maggiori pressioni inflazionistiche.

Tuttavia, l'Eurozona ha molte sfide da affrontare, che derivano principalmente dalle conseguenze della guerra in Ucraina e che potrebbero innescare una recessione, limitando così la capacità e/o la volontà della BCE di perseguire un'ulteriore stretta monetaria.

Un fattore chiave è la fornitura di gas dalla Russia, da cui il continente e soprattutto la Germania dipendono fortemente, sia per il fabbisogno dei consumatori che per la produzione industriale. Oggi il Nord Stream 1 ha ripreso la fornitura di gas dopo la chiusura per manutenzione di 10 giorni[5], ma il timore che la Russia interrompa le forniture come ritorsione per le sanzioni occidentali nei suoi confronti rimane elevato.

Il Presidente della BCE ha riconosciuto che l'attività economica sta rallentando e che la guerra in Ucraina è un "continuo freno alla crescita " e che un suo prolungamento è una fonte di rischio al ribasso.

Reazione EUR/USD

L'audace rialzo dei tassi di oggi non è stato una sorpresa, secondo quanto riportato da Reuters, ma la valuta comune si è rafforzata dopo l'annuncio e all'inizio della conferenza stampa della signora Lagarde.

Tuttavia, dopo il suo accenno a cosa significhi la mossa di oggi per settembre, EUR/USD ha rinunciato ai guadagni iniziali.

Nikos Tzabouras

Senior Financial Editorial Writer

Nikos Tzabouras is a graduate of the Department of International & European Economic Studies at the Athens University of Economics and Business. He has a long time presence at FXCM, as he joined the company in 2011. He has served from multiple positions, but specializes in financial market analysis and commentary.

With his educational background in international relations, he emphasizes not only on Technical Analysis but also in Fundamental Analysis and Geopolitics – which have been having increasing impact on financial markets. He has longtime experience in market analysis and as a host of educational trading courses via online and in-person sessions and conferences.

Fonti

1

Consultato il 21 Lug 2022 https://www.ecb.europa.eu/press/pr/date/2022/html/ecb.mp220721~53e5bdd317.en.html

2

Consultato il 21 Lug 2022 https://www.ecb.europa.eu/press/pr/date/2022/html/ecb.mp220609~122666c272.en.html

3

Consultato il 21 Lug 2022 https://www.reuters.com/markets/europe/ecb-policymakers-discuss-50-bps-rate-hike-this-week-sources-say-2022-07-19/

4

Consultato il 21 Lug 2022 https://www.youtube.com/watch

5

Consultato il 06 Feb 2024 https://www.nord-stream.com/press-info/press-releases/gas-transmission-via-nord-stream-pipeline-resumed-after-completion-of-planned-annual-maintenance-works-525/

${getInstrumentData.name} / ${getInstrumentData.ticker} /

Borsa: ${getInstrumentData.exchange}

${getInstrumentData.bid} ${getInstrumentData.divCcy} ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%) ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%)

${getInstrumentData.oneYearLow} 52/wk Range ${getInstrumentData.oneYearHigh}
Disclosure

Questi materiali costituiscono una comunicazione di marketing e non prendono in considerazione le circostanze personali, l'esperienza di investimento o la situazione finanziaria attuale. Il contenuto è fornito come commento di mercato generale e non deve essere interpretato come contenente alcun tipo di consiglio di investimento, raccomandazione di investimento e/o sollecitazione per qualsiasi investimento. Questa comunicazione di mercato non implica o impone l'obbligo per l'utente di eseguire un'operazione di investimento e/o acquistare prodotti o servizi di investimento. Questi materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non sono soggetti ad alcun divieto sul trading prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

FXCM e le sue affiliate non saranno in alcun modo responsabili nei tuoi confronti per eventuali inesattezze, errori o omissioni, indipendentemente dalla causa, per il contenuto di questi materiali o per eventuali danni (diretti o indiretti) che potrebbero derivare dall'uso di tali materiali, servizi e il loro contenuto. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad essi lo fa a proprio rischio. Assicurati di aver letto e compreso la nostra clausola di esclusione di responsabilità completa relativa alle informazioni precedenti, a cui è possibile accedere qui.

Performance passate: le performance passate non sono rappresentative dei risultati futuri.