Il dollaro regna sovrano nelle condizioni attuali


Fonte: www.tradingview.com

Il biglietto verde è il porto sicuro del mercato nell'attuale contesto macroeconomico. Sono molte le variabili in gioco e la loro complessità spinge il sentimento di rischio verso il basso, mentre la narrazione oscilla tra inflazione e recessione. Gli operatori di mercato sono confusi e, di conseguenza, hanno deciso che il contante è il re. Lo stocastico dell'USDOLLAR si è spinto nel quintile superiore (rettangolo verde) e finché resterà tale, il dollaro resterà in rialzo. Questa tendenza rialzista persiste anche se, su una base più a lungo termine, [l'USDOLLAR appare appesantito] (https://www.fxcm.com/uk/insights/the-usdollar-monthly-chart-suggests-recession-risk-will-limit-feds-aggressiveness/) - il mercato è più a suo agio con il diavolo che conosce.

Le incertezze derivano dalle pressioni stagflazionistiche dovute agli shock esogeni sull'offerta dovuti all'invasione russa dell'Ucraina, alle condizioni di blocco in Cina (e alla minaccia di un nuovo blocco) e alle interruzioni della catena di approvvigionamento. Se a ciò si aggiunge la dilagante inflazione dal lato della domanda dovuta a politiche non convenzionali e ultra-allentate, si scopre che i mercati hanno pochi posti dove nascondersi. Di conseguenza, oggi le major sono crollate rispetto al dollaro, mentre i mercati del rischio cedono. Tuttavia, la complessità continua mentre le autorità monetarie stringono i tempi e gli operatori riflettono sulle potenziali conseguenze di un altro ciclo di politiche non convenzionali - l'inasprimento quantitativo.

Il mercato si aspetta che la Fed effettui un altro rialzo di 75 pb questo mese e attualmente si aspetta 50 pb a settembre. Data l'aggiunta cumulativa di 125 pb, è altamente probabile che la curva dei rendimenti a 2/10 si inverta (rettangolo nero, grafico inferiore). Pur non garantendo una recessione, tutte le recessioni iniziano con un'inversione della curva dei rendimenti. In effetti, il mercato suggerisce un rallentamento e tassi di interesse più bassi in futuro per compensare.

Russell Shor

Senior Market Specialist

Russell Shor joined FXCM in October 2017 as a Senior Market Specialist. He is a certified FMVA® and has an Honours Degree in Economics from the University of South Africa. Russell is a full member of the Society of Technical Analysts in the United Kingdom. With over 20 years of financial markets experience, his analysis is of a high standard and quality.

Disclosure

Questi materiali costituiscono una comunicazione di marketing e non prendono in considerazione le circostanze personali, l'esperienza di investimento o la situazione finanziaria attuale. Il contenuto è fornito come commento di mercato generale e non deve essere interpretato come contenente alcun tipo di consiglio di investimento, raccomandazione di investimento e/o sollecitazione per qualsiasi investimento. Questa comunicazione di mercato non implica o impone l'obbligo per l'utente di eseguire un'operazione di investimento e/o acquistare prodotti o servizi di investimento. Questi materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non sono soggetti ad alcun divieto sul trading prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

FXCM e le sue affiliate non saranno in alcun modo responsabili nei tuoi confronti per eventuali inesattezze, errori o omissioni, indipendentemente dalla causa, per il contenuto di questi materiali o per eventuali danni (diretti o indiretti) che potrebbero derivare dall'uso di tali materiali, servizi e il loro contenuto. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad essi lo fa a proprio rischio. Assicurati di aver letto e compreso la nostra clausola di esclusione di responsabilità completa relativa alle informazioni precedenti, a cui è possibile accedere qui.

Performance passate: le performance passate non sono rappresentative dei risultati futuri.

${getInstrumentData.name} / ${getInstrumentData.ticker} /

Borsa: ${getInstrumentData.exchange}

${getInstrumentData.bid} ${getInstrumentData.divCcy} ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%) ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%)

${getInstrumentData.oneYearLow} 52/wk Range ${getInstrumentData.oneYearHigh}