SPX500 aiutato dai forti risultati di Tesla, ora cauto in vista dell’inflazione PCE statunitense

  • TSLA.us
    (${instrument.percentChange}%)

Analisi SPX500

Tesla ha riportato ricavi record per il quarto trimestre e per l'intero 2022 e risultati finanziari complessivamente solidi mercoledì dopo la chiusura dei mercati [1], con l'amministratore delegato Elon Musk che ha parlato di un "anno fantastico " durante la telefonata sugli utili [2]. Inoltre, ha smentito i timori sulla domanda, suscitati dal crescente divario tra produzione e consegne e dai recenti tagli dei prezzi, affermando che l'azienda ha registrato a gennaio gli ordini "più forti " della sua storia.

Gli investitori hanno reagito positivamente ai risultati, facendo salire TSLA.us di quasi l'11% giovedì. Questo ha favorito il sentiment più ampio di Wall Street e ha aiutato l'SPX500 a raggiungere una giornata proficua e massimi più alti.

I dati economici statunitensi di ieri hanno avuto un impatto limitato, in quanto sono stati abbastanza buoni da mantenere lo slancio positivo, ma non abbastanza forti da modificare le aspettative di una Fed meno aggressiva. Gli ordini di beni durevoli hanno registrato il maggiore incremento (+5,6%) da luglio, mentre i dati preliminari hanno mostrato che l'economia è cresciuta di un robusto 2,9% annuo nel quarto trimestre, ma meno del +2,3% del terzo.

I mercati continuano a aspettarsi un altro rallentamento del ritmo della stretta monetaria, con lo strumento FedWatch del CME che prevede un rialzo dei tassi di 25 punti base la prossima settimana [3]. senza alcuna spinta significativa da parte dei funzionari della Fed.

Tuttavia, gli operatori di mercato si rivolgono ora ai dati odierni sulla spesa per consumi personali, che saranno presi in considerazione dai responsabili politici al momento della decisione sui tassi e potranno influenzare la traiettoria degli indici statunitensi. L'inflazione si è attenuata di recente e un altro dato debole rafforzerebbe le speranze di un cambio di rotta della Fed, ma una ripresa potrebbe intaccare l'ottimismo.

Il NAS100 sta vivendo un mese positivo e ha condotto una settimana proficua, che lo porta ai massimi di dicembre (4.145-55), ma potrebbe essere presto per parlare di un ulteriore avanzamento che gli consentirebbe di sfidare 4.326.

D'altra parte, l'indice è cauto oggi, mentre gli investitori si preparano all'aggiornamento sull'inflazione PCE. Una nuova pressione verso l'EMA200 (3.960-40) non ci sorprenderebbe, ma il NAS100 sembra ben protetto da quel punto in poi. Segue la trendline ascendente dai minimi del 2022 e sarebbe necessario un forte catalizzatore per una rottura convincente al di sotto di entrambi i livelli tecnici.

Nikos Tzabouras

Senior Financial Editorial Writer

Nikos Tzabouras is a graduate of the Department of International & European Economic Studies at the Athens University of Economics and Business. He has a long time presence at FXCM, as he joined the company in 2011. He has served from multiple positions, but specializes in financial market analysis and commentary.

With his educational background in international relations, he emphasizes not only on Technical Analysis but also in Fundamental Analysis and Geopolitics – which have been having increasing impact on financial markets. He has longtime experience in market analysis and as a host of educational trading courses via online and in-person sessions and conferences.

Fonti

1

Consultato il 27 Gen 2023 https://tesla-cdn.thron.com/static/SVCPTV_2022_Q4_Quarterly_Update_6UDS97.pdf

2

Consultato il 27 Gen 2023 https://www.youtube.com/watch

3

Consultato il 01 Mar 2024 https://www.cmegroup.com/markets/interest-rates/cme-fedwatch-tool.html

${getInstrumentData.name} / ${getInstrumentData.ticker} /

Borsa: ${getInstrumentData.exchange}

${getInstrumentData.bid} ${getInstrumentData.divCcy} ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%) ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%)

${getInstrumentData.oneYearLow} 52/wk Range ${getInstrumentData.oneYearHigh}
Disclosure

Questi materiali costituiscono una comunicazione di marketing e non prendono in considerazione le circostanze personali, l'esperienza di investimento o la situazione finanziaria attuale. Il contenuto è fornito come commento di mercato generale e non deve essere interpretato come contenente alcun tipo di consiglio di investimento, raccomandazione di investimento e/o sollecitazione per qualsiasi investimento. Questa comunicazione di mercato non implica o impone l'obbligo per l'utente di eseguire un'operazione di investimento e/o acquistare prodotti o servizi di investimento. Questi materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non sono soggetti ad alcun divieto sul trading prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

FXCM e le sue affiliate non saranno in alcun modo responsabili nei tuoi confronti per eventuali inesattezze, errori o omissioni, indipendentemente dalla causa, per il contenuto di questi materiali o per eventuali danni (diretti o indiretti) che potrebbero derivare dall'uso di tali materiali, servizi e il loro contenuto. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad essi lo fa a proprio rischio. Assicurati di aver letto e compreso la nostra clausola di esclusione di responsabilità completa relativa alle informazioni precedenti, a cui è possibile accedere qui.

Performance passate: le performance passate non sono rappresentative dei risultati futuri.

Spreads Widget: quando vengono visualizzati spread statici, le cifre riflettono un'istantanea con data e ora a partire dalla chiusura del mercato. Gli spread sono variabili e soggetti a ritardi. I prezzi delle singole azioni sono soggetti a un ritardo di 15 minuti. Gli importi degli spread sono mostrati solo a scopo informativo. FXCM non è responsabile per errori, omissioni o ritardi o per azioni basate su queste informazioni.