L’inflazione è ancora problematica, a sostegno dei tassi reali


Fonte: www.tradingview.com

C'è ancora un problema di inflazione. L'IPC a/a è aumentato a un tasso decrescente nell'ultima pubblicazione - 8,5% rispetto al 9,1% del mese scorso (grafico a linee blu). Tuttavia, questo dato nasconde preoccupazioni di fondo. In primo luogo, gli outlier influenzano la stampa di una serie di dati come il CPI. In altre parole, i beni all'interno del paniere che mostrano movimenti estremi possono esercitare un'influenza generale, come ad esempio l'energia e gli alimenti.

L'energia ha registrato un aumento mensile del 4,6%, in calo rispetto al 7,5% di giugno. Ma che dire del resto del paniere nel calcolo dell'inflazione? Pertanto, sarà istruttivo considerare la stampa dell'IPC mediano (grafico a linee nere). In questo caso, si guarda al centro e i valori anomali non esercitano un'influenza eccessiva. Inoltre, fornisce una visione migliore della vischiosità all'interno del paniere CPI.

L'ultimo dato della Federal Reserve Bank di Cleveland mostra un aumento della serie mediana al 6,3% annuo (tratto rosso del grafico a linee nere), senza segni di rallentamento. La tenuta di questa serie avrà un impatto sulla politica monetaria della Fed perché, a un certo punto, si ripercuoterà sui numeri dell'inflazione complessiva, sia CPI che PCE.

Se l'inflazione mediana mostra una moderazione, il lavoro della Fed diventa intrinsecamente più facile. In altre parole, l'inflazione appiccicosa risponderà al meccanismo di trasmissione della politica monetaria. Si tratta quindi di una metrica cruciale da tenere d'occhio.

Russell Shor

Senior Market Specialist

Russell Shor joined FXCM in October 2017 as a Senior Market Specialist. He is a certified FMVA® and has an Honours Degree in Economics from the University of South Africa. Russell is a full member of the Society of Technical Analysts in the United Kingdom. With over 20 years of financial markets experience, his analysis is of a high standard and quality.

Disclosure

Questi materiali costituiscono una comunicazione di marketing e non prendono in considerazione le circostanze personali, l'esperienza di investimento o la situazione finanziaria attuale. Il contenuto è fornito come commento di mercato generale e non deve essere interpretato come contenente alcun tipo di consiglio di investimento, raccomandazione di investimento e/o sollecitazione per qualsiasi investimento. Questa comunicazione di mercato non implica o impone l'obbligo per l'utente di eseguire un'operazione di investimento e/o acquistare prodotti o servizi di investimento. Questi materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non sono soggetti ad alcun divieto sul trading prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

FXCM e le sue affiliate non saranno in alcun modo responsabili nei tuoi confronti per eventuali inesattezze, errori o omissioni, indipendentemente dalla causa, per il contenuto di questi materiali o per eventuali danni (diretti o indiretti) che potrebbero derivare dall'uso di tali materiali, servizi e il loro contenuto. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad essi lo fa a proprio rischio. Assicurati di aver letto e compreso la nostra clausola di esclusione di responsabilità completa relativa alle informazioni precedenti, a cui è possibile accedere qui.

Performance passate: le performance passate non sono rappresentative dei risultati futuri.

${getInstrumentData.name} / ${getInstrumentData.ticker} /

Borsa: ${getInstrumentData.exchange}

${getInstrumentData.bid} ${getInstrumentData.divCcy} ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%) ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%)

${getInstrumentData.oneYearLow} 52/wk Range ${getInstrumentData.oneYearHigh}