Guida completa all’estrazione dell’elio

Mentre alcuni progetti blockchain hanno ricevuto la copertura e il sostegno dei media mainstream, molti altri rimangono per lo più sconosciuti al pubblico. Un esempio di progetto blockchain poco conosciuto è Helium, che promette di cambiare il modo in cui utilizziamo i dati cellulari e internet wireless.

Spesso definito "la rete del popolo", Helium ha il potenziale per unire la tecnologia blockchain, l'infrastruttura wireless e l'Internet delle cose (IoT) in un unico progetto completo. Allo stesso tempo, molti investitori in criptovalute sono riusciti a ottenere un reddito passivo dall'estrazione di Helium.

Ecco cosa c'è da sapere su helium blockchain, come sta cambiando il mondo della copertura wireless e come si può iniziare a utilizzarlo.

Cos'è la rete Helium?

Helium Network è una criptovaluta basata su blockchain che mira a creare una rete wireless decentralizzata, che non dipende dai satelliti o dalle infrastrutture delle torri cellulari. Helium consente a chiunque di possedere e gestire una rete IoT wireless utilizzando uno speciale dispositivo radio di piccole dimensioni chiamato hotspot.[1]

Gli utenti che forniscono copertura IoT con gli hotspot sono noti come "minatori". A differenza di altri sistemi blockchain, come Bitcoin, in cui i minatori utilizzano la potenza di calcolo, i minatori di Helium utilizzano segnali radio RF per fornire copertura in cambio di gettoni Helium (HNT). Più persone partecipano al mining di Helium, più forte diventa la rete wireless.[1]

In linea di principio, ciò consentirebbe alle persone di avere un accesso wireless senza fare affidamento su un'infrastruttura centralizzata. Tradizionalmente, l'infrastruttura di rete è un settore molto monopolizzato. Con un numero sufficiente di minatori che forniscono la copertura, la rete Helium diventerebbe un'opzione economica per l'accesso a Internet, soprattutto nelle aree a bassa densità di dati dove il WiFi è inaccessibile e i dati cellulari sarebbero estremamente costosi.

Che cos'è un hotspot Helium?

Un hotspot Helium è un dispositivo wireless plug-and-play, simile a un router, che i minatori acquistano per ottenere le ricompense del mining. Per incentivare gli utenti a contribuire alla costruzione di questa rete wireless decentralizzata, gli individui utilizzano dispositivi hotspot che fungono da nodi. Questi forniscono connettività ai dispositivi IoT nelle vicinanze, guadagnando al contempo token HNT.[1]

Helium sostiene che l'hotspot Helium è in grado di fornire connettività a una distanza 200 volte superiore rispetto al WiFi tradizionale. Questo grazie alla nuova tecnologia wireless di Helium, nota come LongFi. Il LongFi di Helium è una combinazione del protocollo wireless LoRaWAN esistente e della blockchain di Helium.[1]

A differenza dei normali router WiFi, Helium non prevede alcuna restrizione associata a un provider cellulare centralizzato, come i limiti di dati o i costi di sovraccarico. Inoltre, gli hotspot Helium non richiedono altri acquisti, come le schede SIM. Sono anche completamente criptati per impostazione predefinita.[1]

Gli utenti possono acquistare hotspot da produttori terzi approvati da Helium. Tra i produttori più noti vi sono RAK, Nebra HNT e Bobcat Helium miners. I prezzi degli hotspot Helium si aggirano in genere intorno ai 400 dollari.[2]

Prova di copertura del consenso

A differenza di altri progetti blockchain, Helium utilizza un diverso meccanismo di consenso chiamato Proof-of-Coverage (PoC). In un sistema PoC, un algoritmo controlla e premia periodicamente gli utenti che verificano di aver fornito una copertura costante.[3]

Gli hotspot ricevono occasionalmente dei test nell'ambito di un sistema di consenso PoC per dimostrare che stanno effettivamente fornendo copertura. Questi test sono casuali ed eseguiti automaticamente. Il superamento di questo test fa guadagnare all'operatore dell'hotspot una certa quantità di gettoni HNT.[3]

All'interno di questo sistema, ci sono tre tipi di partecipanti al meccanismo di sfida PoC: sfidanti, trasmettitori e testimoni

  • Uno sfidante è un hotspot che lancia una sfida a un altro hotspot.
  • Il trasmettitore, o sfidante, è l'obiettivo della sfida.
  • Gli hotspot geograficamente vicini al trasmettitore sono noti come testimoni. Trasmettono e verificano che l'obiettivo abbia completato una sfida PoC.[3]

Cos'è il gettone HNT di Helium?

Il token HNT è la criptovaluta nativa utilizzata nell'ecosistema Helium. I gettoni vengono versati come ricompensa per gli hotspot che contribuiscono alla copertura, a seconda della quantità di dati che elaborano e di quanti altri hotspot sono vicini alla posizione di un utente.

Ci saranno solo 223 milioni di token HNT mai estratti. In questo senso, HNT ha una struttura tokenomica simile a quella di altre criptovalute come il Bitcoin. Secondo il programma di dimezzamento di HNT, tutti i 223 milioni di token saranno estratti entro 50 anni.[4]

Circa il 30% di tutti i token HNT sono destinati a ricompensare i dispositivi che trasmettono informazioni a Internet. Un altro 35% dei token HNT viene ricompensato per la partecipazione a sfide PoC. Il restante 35% viene restituito alla governance, ai fondatori e agli investitori di Helium.[5]

Crediti di dati di Helium

Un altro tipo di criptovaluta non negoziabile utilizzata da Helium è nota come credito dati. I crediti di dati valgono sempre 0,00001 dollari USA, ovvero 1 dollaro USA di HNT corrisponde a 100.000 crediti di dati. I crediti di dati vengono utilizzati per trasferire un byte di dati sulla rete Helium. Non sono scambiabili e sono legati a ciascun utente.[6]

Come funziona l'Helium Mining?

A differenza del normale mining di criptovalute, che utilizza hardware intensivo come GPU o ASICS, il mining di Helium viene effettuato tramite la tecnologia delle onde radio. Di conseguenza, è molto meno dispendioso in termini di energia rispetto ai metodi tradizionali di estrazione delle criptovalute.[1]

Il guadagno dei token Helium tramite il mining dipende dal superamento delle sfide PoC e dalla ricezione delle ricompense in token. Inoltre, la formula esatta di quanti gettoni un utente può guadagnare dipende dal traffico del suo hotspot e da quanti altri hotspot ci sono nella sua zona. Maggiore è la concorrenza nella zona, minore sarà il guadagno. Un'area rurale può avere meno hotspot concorrenti, ma vedrà anche molto meno traffico.

Le ricompense in token variano anche in base al ruolo dell'hotspot nel processo di sfida PoC. Di tutte le ricompense minerarie generate in un periodo di tempo, circa lo 0,95% è destinato a ricompensare gli sfidanti, il 5,31% è destinato ai trasmettitori e il 21,24% è destinato ai testimoni degli hotspot.[7]

Come si diventa minatori di elio?

Chiunque può diventare un minatore di Helium, a patto che faccia l'investimento iniziale per acquistare un hotspot Helium da un fornitore terzo. Le differenze di prestazioni tra i diversi hotspot miner sono piuttosto ridotte. Il successo come minatore di Helium dipende piuttosto dalla posizione dell'utente e dalla concorrenza.[1]

Altri fattori, come il posizionamento dell'antenna o la vicinanza dell'hotspot a una finestra, hanno un impatto sulla capacità di trasferire dati. Il limite generale di portata di un hotspot è di circa 10 miglia.[7]

Sebbene l'estrazione di elio diventi meno redditizia man mano che vengono installati più hotspot, in teoria questo dovrebbe essere bilanciato dalla popolarità in costante aumento della rete di elio stessa come mezzo di trasmissione dei dati.

A differenza del mining di Bitcoin, che è diventato molto meno redditizio per l'utente medio, Helium è un progetto abbastanza giovane per cui gli individui possono ancora ottenere un reddito secondario decente dalla creazione di un Hubspot. Helium offre anche un'applicazione Helium explorer, che consente agli utenti di vedere la copertura della rete in determinate località geografiche.

Helium rappresenta uno dei progetti blockchain più ambiziosi, oltre che immediatamente pratici, in circolazione. Si tratta di una rete wireless decentralizzata che non è controllata da un grande vettore ma è resa possibile grazie a migliaia di hotspot locali partecipanti.

Considerando che Helium promette di essere significativamente meno costoso dei dati cellulari e del wireless, c'è la possibilità che diventi per i dati wireless quello che Internet è stato per le comunicazioni globali.

Helium è il 52° progetto di criptovaluta per capitalizzazione di mercato, con una valutazione di circa 3,6 miliardi di dollari a fine aprile 2022. Rispetto alle valutazioni a nove e dieci cifre delle criptovalute più grandi del mondo, Helium ha un grande potenziale se la sua rete diventerà più popolare. È una rete che potrebbe essere immediatamente pratica e utilizzabile per la maggior parte delle persone, cosa che non si può dire per molte altre monete.[8]

FXCM Research Team

Il team di ricerca di FXCM è composto da alcuni specialisti di mercato e di prodotto di FXCM.

Gli articoli pubblicati dal Team di Ricerca FXCM hanno generalmente numerosi collaboratori e mirano a fornire contenuti educativi e informativi generali su notizie di mercato e prodotti.

Fonti

1

Consultato il 12 Mag 2022 https://www.gemini.com/cryptopedia/helium-network-token-map-helium-hotspot-hnt-coin#section-a-network-of-helium-hotspots

2

Consultato il 12 Mag 2022 https://www.helium.com/mine

3

Consultato il 12 Mag 2022 https://docs.helium.com/blockchain/proof-of-coverage/

4

Consultato il 12 Mag 2022 https://docs.helium.com/blockchain/helium-token/

5

Consultato il 12 Mag 2022 https://www.helium.com/token

6

Consultato il 12 Mag 2022 https://www.helium.com/token#datacredits

7

Consultato il 12 Mag 2022 https://www.coinbureau.com/review/helium-hnt/

8

Consultato il 12 Mag 2022 https://coinmarketcap.com/currencies/helium/

Disclosure

Questi materiali costituiscono una comunicazione di marketing e non prendono in considerazione le circostanze personali, l'esperienza di investimento o la situazione finanziaria attuale. Il contenuto è fornito come commento di mercato generale e non deve essere interpretato come contenente alcun tipo di consiglio di investimento, raccomandazione di investimento e/o sollecitazione per qualsiasi investimento. Questa comunicazione di mercato non implica o impone l'obbligo per l'utente di eseguire un'operazione di investimento e/o acquistare prodotti o servizi di investimento. Questi materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non sono soggetti ad alcun divieto sul trading prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

FXCM e le sue affiliate non saranno in alcun modo responsabili nei tuoi confronti per eventuali inesattezze, errori o omissioni, indipendentemente dalla causa, per il contenuto di questi materiali o per eventuali danni (diretti o indiretti) che potrebbero derivare dall'uso di tali materiali, servizi e il loro contenuto. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad essi lo fa a proprio rischio. Assicurati di aver letto e compreso la nostra clausola di esclusione di responsabilità completa relativa alle informazioni precedenti, a cui è possibile accedere qui.

Performance passate: le performance passate non sono rappresentative dei risultati futuri.

${getInstrumentData.name} / ${getInstrumentData.ticker} /

Borsa: ${getInstrumentData.exchange}

${getInstrumentData.bid} ${getInstrumentData.divCcy} ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%) ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%)

${getInstrumentData.oneYearLow} 52/wk Range ${getInstrumentData.oneYearHigh}