GER30 rimbalza su un sentimento migliorato

Divieto degli Stati Uniti sull'energia russa

Il presidente degli Stati Uniti Biden ha annunciato ieri un embargo sul petrolio, il gas e l'energia russi, intensificando ulteriormente le sanzioni contro il paese, per aver invaso l'Ucraina. Biden ha detto che questa mossa, "sta prendendo di mira l'arteria principale dell'economia russa ", ma ha avvertito che ci saranno "costi " anche per gli Stati Uniti.

Anche se gli Stati Uniti hanno agito da soli, il presidente americano ha notato che la decisione è stata presa "in stretta consultazione con i nostri alleati e i nostri partner in tutto il mondo, in particolare in Europa " e ha espresso la sua comprensione per il fatto che l'Europa potrebbe non essere in grado di aderire al divieto.

Gli Stati Uniti non dipendono dalle importazioni di energia dalla Russia, come l'Europa, dando più libertà al presidente Biden di premere il grilletto sul divieto.

Azione europea

L'Europa ha esitato a sanzionare il petrolio e il gas russo, poiché il 25% delle sue importazioni di petrolio e il 45% delle sue importazioni di gas provengono dalla Russia.

Lunedì, il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha respinto un embargo energetico, secondo una dichiarazione riportata da Politico [2]. Il mese scorso, tuttavia, la Germania aveva fermato il gasdotto Nord Stream 2 [3], che era stato progettato per trasportare gas dalla Russia alla Germania e all'Europa, attraverso il Mar Baltico.

La Commissione europea non è rimasta ferma e ha svelato ieri un piano per ridurre al minimo la sua dipendenza, che può ridurre la domanda UE di gas russo di due terzi entro la fine dell'anno.[4]

Anche il Regno Unito è passato all'azione e ha deciso di eliminare gradualmente l'importazione di petrolio russo nel corso dell'anno, che costituisce meno del 4% dell'approvvigionamento del paese.[5]

GER30

Poiché l'Europa si è astenuta da un divieto totale delle importazioni di energia russa, il sentimento mostra un miglioramento oggi, aiutato anche dalla notizia che i ministri degli Esteri di Russia e Ucraina dovrebbero incontrarsi domani, secondo l'agenzia di stampa russa TASS.[6]

Questo permette al GER30 di estendere il rimbalzo di ieri, con guadagni superiori al 2% al momento della scrittura. Testa il 23,8% di Fibonacci del calo di gennaio-marzo, che gli dà l'opportunità di spingere verso il livello 38,2% a 13.902. In questa fase, però, siamo cauti per un recupero più ampio, verso la EMA200 (a circa 14.600), poiché il rialzo contiene molti blocchi stradali.

Nonostante l'umore ottimista, la settimana è iniziata con un crollo ai livelli più bassi da novembre 2020 (12.245) e l'indice è ancora vulnerabile a nuove pressioni di vendita. Una rinnovata avversione al rischio, tuttavia, sarà probabilmente necessaria per nuovi minimi che potrebbero portare 11.519 sotto i riflettori.

Nikos Tzabouras

Senior Financial Editorial Writer

Nikos Tzabouras is a graduate of the Department of International & European Economic Studies at the Athens University of Economics and Business. He has a long time presence at FXCM, as he joined the company in 2011. He has served from multiple positions, but specializes in financial market analysis and commentary.

With his educational background in international relations, he emphasizes not only on Technical Analysis but also in Fundamental Analysis and Geopolitics – which have been having increasing impact on financial markets. He has longtime experience in market analysis and as a host of educational trading courses via online and in-person sessions and conferences.

Fonti

2

Consultato il 09 Mar 2022 https://www.politico.eu/article/germany-rejects-calls-for-banning-russian-oil-and-gas/

3

Consultato il 09 Mar 2022 https://www.deutschland.de/en/news/scholz-halts-nord-stream-2

4

Consultato il 09 Mar 2022 https://ec.europa.eu/commission/presscorner/detail/en/ip_22_1511

5

Consultato il 09 Mar 2022 https://www.gov.uk/government/news/uk-to-phase-out-russian-oil-imports

6

Consultato il 26 Feb 2024 https://tass.com/politics/1418847

${getInstrumentData.name} / ${getInstrumentData.ticker} /

Borsa: ${getInstrumentData.exchange}

${getInstrumentData.bid} ${getInstrumentData.divCcy} ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%) ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%)

${getInstrumentData.oneYearLow} 52/wk Range ${getInstrumentData.oneYearHigh}
Disclosure

Questi materiali costituiscono una comunicazione di marketing e non prendono in considerazione le circostanze personali, l'esperienza di investimento o la situazione finanziaria attuale. Il contenuto è fornito come commento di mercato generale e non deve essere interpretato come contenente alcun tipo di consiglio di investimento, raccomandazione di investimento e/o sollecitazione per qualsiasi investimento. Questa comunicazione di mercato non implica o impone l'obbligo per l'utente di eseguire un'operazione di investimento e/o acquistare prodotti o servizi di investimento. Questi materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non sono soggetti ad alcun divieto sul trading prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

FXCM e le sue affiliate non saranno in alcun modo responsabili nei tuoi confronti per eventuali inesattezze, errori o omissioni, indipendentemente dalla causa, per il contenuto di questi materiali o per eventuali danni (diretti o indiretti) che potrebbero derivare dall'uso di tali materiali, servizi e il loro contenuto. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad essi lo fa a proprio rischio. Assicurati di aver letto e compreso la nostra clausola di esclusione di responsabilità completa relativa alle informazioni precedenti, a cui è possibile accedere qui.

Performance passate: le performance passate non sono rappresentative dei risultati futuri.