GBP/USD cauta dopo i minimi di 2 anni di giovedì

Scoraggiante Powell

Durante la conferenza stampa della scorsa settimana, dopo che la Fed aveva effettuato il secondo rialzo dei tassi consecutivo e il più consistente degli ultimi 22 anni, Powell aveva parlato di "atterraggio morbido o softish " [1]. Questo commento non ha ispirato molta fiducia nella capacità della banca di evitare una recessione e di mantenere forte il mercato del lavoro, mentre cerca di riportare l'inflazione al 2%.

Il presidente Powell è tornato sull'argomento ieri, intervenendo su Marketplace e ancora una volta il suo commento non è stato molto rassicurante, in quanto non ha sostanzialmente garantito un atterraggio morbido. Ha affermato che un tale risultato "può effettivamente dipendere da fattori che non controlliamo ", aggiungendo che la riduzione dell'inflazione comporterà "un po' di dolore ". [2]

Nervosismo per l'economia del Regno Unito

La scorsa settimana la coppia aveva registrato il peggior giorno in più di due anni, dopo le previsioni negative della Banca d'Inghilterra. La banca centrale ha aumentato i tassi di 25 punti base, ma ciò che spiccava era il suo ampio pessimismo, in quanto prevedeva un picco dell'inflazione intorno al 10% e una contrazione dell'economia nell'ultimo trimestre dell'anno. [3]

I dati di ieri hanno mostrato le prime crepe, in quanto il PIL del 1° trimestre è cresciuto dello 0,8% su base trimestrale, dall'1,3% precedente, mentre il PIL di marzo si è contratto dello 0,1% su base mensile. Un'inflazione elevata e un rallentamento dell'attività economica rendono il lavoro della BoE molto difficile, perché si tratta di due fattori che hanno un impatto diverso.

Analisi GBP/USD

La coppia ha trovato supporto durante la sessione Asia-Pacifico, probabilmente aiutata dal commento di Powell, mentre i mercati cercavano di scrollarsi di dosso la recente avversione al rischio. Finché riuscirà a rimanere in territorio positivo, potrebbe avere la possibilità di spingersi verso l'EMA100 e la linea di tendenza discendente dai massimi di questo mese (1,2280 -1,2310), ma avrà bisogno di un forte catalizzatore per superare entrambi e guardare verso 1,2401.

Nonostante l'attuale sforzo di rimbalzo, la sterlina britannica manca di convinzione e la tendenza rimane saldamente al ribasso sotto l'EMA100. Di conseguenza, aumenta il rischio di nuovi minimi biennali (1,2163) che potrebbero aprire la porta a 1,2079-69 e oltre.

Nikos Tzabouras

Senior Market Specialist

Nikos Tzabouras is a graduate of the Department of International & European Economic Studies at the Athens University of Economics and Business. He has a long time presence at FXCM, as he joined the company in 2011. He has served from multiple positions, but specializes in financial market analysis and commentary.

With his educational background in international relations, he emphasizes not only on Technical Analysis but also in Fundamental Analysis and Geopolitics – which have been having increasing impact on financial markets. He has longtime experience in market analysis and as a host of educational trading courses via online and in-person sessions and conferences.

Fonti

1

Consultato il 13 Mag 2022 https://www.youtube.com/watch

2

Consultato il 13 Mag 2022 https://www.marketplace.org/2022/05/12/fed-chair-jerome-powell-controlling-inflation-will-include-some-pain/

3

Consultato il 24 Mag 2022 https://www.bankofengland.co.uk/monetary-policy-report/2022/may-2022

Disclosure

Questi materiali costituiscono una comunicazione di marketing e non prendono in considerazione le circostanze personali, l'esperienza di investimento o la situazione finanziaria attuale. Il contenuto è fornito come commento di mercato generale e non deve essere interpretato come contenente alcun tipo di consiglio di investimento, raccomandazione di investimento e/o sollecitazione per qualsiasi investimento. Questa comunicazione di mercato non implica o impone l'obbligo per l'utente di eseguire un'operazione di investimento e/o acquistare prodotti o servizi di investimento. Questi materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non sono soggetti ad alcun divieto sul trading prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

FXCM e le sue affiliate non saranno in alcun modo responsabili nei tuoi confronti per eventuali inesattezze, errori o omissioni, indipendentemente dalla causa, per il contenuto di questi materiali o per eventuali danni (diretti o indiretti) che potrebbero derivare dall'uso di tali materiali, servizi e il loro contenuto. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad essi lo fa a proprio rischio. Assicurati di aver letto e compreso la nostra clausola di esclusione di responsabilità completa relativa alle informazioni precedenti, a cui è possibile accedere qui.

Performance passate: le performance passate non sono rappresentative dei risultati futuri.

${getInstrumentData.name} / ${getInstrumentData.ticker} /

Borsa: ${getInstrumentData.exchange}

${getInstrumentData.bid} ${getInstrumentData.divCcy} ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%) ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%)

${getInstrumentData.oneYearLow} 52/wk Range ${getInstrumentData.oneYearHigh}