I ricavi di Meta, società madre di Facebook, aumentano; i profitti calano, mentre continua la spesa per il metaverso

  • GOOG.us
    (${instrument.percentChange}%)
  • META.us
    (${instrument.percentChange}%)
  • SNAP.us
    (${instrument.percentChange}%)

Scarse finanze

Meta Platforms ha pubblicato mercoledì, dopo la chiusura del mercato, i risultati finanziari del terzo trimestre dell'anno, che hanno rivelato un'ulteriore flessione delle linee di bilancio, sia su base trimestrale che annuale.

I ricavi sono scesi a 27,714 miliardi di dollari e l'azienda prevede che il calo su base annua continuerà nel quarto trimestre, proiettando le vendite nell'intervallo 30-32,5 miliardi di dollari, contro i 33,671 miliardi del quarto trimestre 2021. Il fondatore e amministratore delegato Mark Zuckerberg ha parlato di "sfide a breve termine", ma vede "un ritorno a una crescita più forte dei ricavi ". [1]

Gli utili si sono dimezzati rispetto a un anno fa, scendendo a 4,395 miliardi di dollari, mentre le spese sono aumentate del 19% a circa 22 miliardi di dollari. I margini operativi sono stati ulteriormente compressi, scendendo al 20%, che tuttavia è ancora una percentuale sana.

Il direttore finanziario Dave Wehner ha preso atto degli sforzi di razionalizzazione dei costi e ha tagliato marginalmente le previsioni di spesa totale per il 2022 a 85-87 miliardi di dollari, da 85-88 miliardi. È evidente che tali sforzi necessitano di tempo per produrre risultati, poiché l'azienda si trova in un ciclo di spesa, nel tentativo di far crescere il metaverso.

L'azienda ha subito un duro colpo a causa delle modifiche apportate da Apple all'App Tracking Transparency (ATT), ma questa settimana i venti contrari alla crescita annuale sono diminuiti.

Venti contrari alla pubblicità

Il panorama pubblicitario è molto difficile e le aziende tecnologiche, il cui flusso di entrate si basa in larga misura sulla vendita di annunci, ne stanno risentendo. La popolare app di social media Snap ha registrato la sua prima crescita dei ricavi a una cifra da quando è stata quotata in borsa, notando che i suoi partner pubblicitari hanno ridotto i loro budget "di fronte ai venti contrari dell'ambiente operativo, alle pressioni sui costi dovute all'inflazione e all'aumento dei costi del capitale ". [2]

Il gigante tecnologico Alphabet (GOOG.us) ha registrato un calo sequenziale dei ricavi da pubblicità su Google e Youtube nel terzo trimestre, e il Chief Business Officer Philipp Schindler ha parlato di un ulteriore calo della spesa pubblicitaria. [3]

Meta Platforms non ha fatto eccezione, come dimostrano i risultati finanziari odierni, mentre il direttore finanziario Dave Wehner ha sottolineato, durante la telefonata di presentazione dei risultati, l'impatto negativo sui ricavi della "debolezza della domanda pubblicitaria " dovuta al "panorama macroeconomico incerto e volatile ". [4]

Aumento della concorrenza

Il gigante dei social media - e ancor più Facebook - ha visto diversi rivali più freschi e agili, come TikTok, sfidare il suo regno e l'amministratore delegato Zuckerberg ha riconosciuto "molta concorrenza "

Meta Platforms sta cercando di affrontare queste sfide con funzioni come Facebook & Instagram Reels - brevi video simili a quelli di TikTok - e Zuckerberg si è detto soddisfatto del forte coinvolgimento degli utenti che è in parte guidato dai progressi di prodotti come questo. Durante la conferenza stampa ha aggiunto che ogni giorno ci sono "più di 140 miliardi di riproduzioni di Reels " su queste due piattaforme.

I dati di martedì offrono alcuni segnali incoraggianti: la media degli utenti attivi giornalieri (DAU) di Facebook è aumentata a 1,98 miliardi al 30 settembre, con una crescita del 3% rispetto all'anno precedente. L'intera famiglia di applicazioni, che comprende anche Instagram, Messenger, WhatsApp e altri servizi, ha registrato 2,93 miliardi di persone attive quotidianamente (DAP), con un aumento del 4% rispetto a un anno fa.

La scommessa del metaverso

L'amministratore delegato Mark Zukerberg ha esposto chiaramente la visione e la priorità dell'azienda per il futuro, che non è altro che la costruzione del Metaverso - un mondo virtuale 3D in cui gli utenti possono interagire in ambienti simulati. Tuttavia, questo richiede tempo, sforzi e molto denaro.

Il segmento responsabile della realizzazione di questa visione, i Reality Labs, è un pozzo di denaro. Ha operato con una perdita di 3,5 miliardi di dollari solo nell'ultimo trimestre, e la perdita nei primi nove mesi dell'anno ha superato i 9 miliardi di dollari. Inoltre, il direttore finanziario prevede che le perdite operative "cresceranno significativamente " nel 2023 rispetto all'anno precedente. [4]

Meta Platforms si è attirata pesanti critiche per l'impegno nella costruzione del metaverso, in quanto i mercati sembrano preoccupati per le grandi somme di denaro gettate su questo prodotto futuro e temono anche che non si faccia abbastanza per affrontare i problemi del suo core business

Il CEO di Altimeter Capital, azionista di Meta, ha recentemente invitato Zuckerberg a cambiare rotta e a ridurre le spese per il personale del 20% e a limitare gli investimenti nel metaverso a non più di 5 miliardi di dollari all'anno. [5]

Zuckerberg sta sicuramente facendo una grande scommessa che, se dovesse andare in porto, potrebbe potenzialmente dare a Meta un enorme vantaggio sui concorrenti. Durante la telefonata di presentazione degli utili, Zuckerberg ha accennato alla lunga strada da percorrere, ma ha difeso la sua strategia, affermando che "stiamo chiaramente facendo un lavoro da leader ". Ha inoltre aggiunto che tali investimenti "finiranno per essere molto importanti per il futuro della nostra azienda ".

Meta Stock

Wall Street ha reagito negativamente ai risultati di mercoledì ed è nervosa riguardo alla spesa per la creazione del Metaverse nell'attuale contesto finanziario, facendo scendere il titolo di circa il 20% nel pre-mercato di oggi** al momento della scrittura.

META.us ha perso circa il 60% del suo valore nei primi nove mesi dell'anno e nel trimestre in corso è sceso al livello più basso dall'inizio del 2017

Nikos Tzabouras

Senior Market Specialist

Nikos Tzabouras is a graduate of the Department of International & European Economic Studies at the Athens University of Economics and Business. He has a long time presence at FXCM, as he joined the company in 2011. He has served from multiple positions, but specializes in financial market analysis and commentary.

With his educational background in international relations, he emphasizes not only on Technical Analysis but also in Fundamental Analysis and Geopolitics – which have been having increasing impact on financial markets. He has longtime experience in market analysis and as a host of educational trading courses via online and in-person sessions and conferences.

Fonti

1

Consultato il 27 Ott 2022 https://s21.q4cdn.com/399680738/files/doc_financials/2022/q3/Meta-09.30.2022-Exhibit-99.1-FINAL.pdf

2

Consultato il 27 Ott 2022 https://s25.q4cdn.com/442043304/files/doc_financials/2022/q3/Snap-Inc.-Q3-2022-Investor-Letter-(10.20.2022).pdf

3

Consultato il 27 Ott 2022 https://www.youtube.com/watch

4

Consultato il 27 Ott 2022 https://s21.q4cdn.com/399680738/files/doc_financials/2022/q3/Meta-Q3-2022-Earnings-Call-Transcript.pdf

5

Consultato il 06 Feb 2023 https://medium.com/@alt.cap/time-to-get-fit-an-open-letter-from-altimeter-to-mark-zuckerberg-and-the-meta-board-of-392d94e80a18

Disclosure

Questi materiali costituiscono una comunicazione di marketing e non prendono in considerazione le circostanze personali, l'esperienza di investimento o la situazione finanziaria attuale. Il contenuto è fornito come commento di mercato generale e non deve essere interpretato come contenente alcun tipo di consiglio di investimento, raccomandazione di investimento e/o sollecitazione per qualsiasi investimento. Questa comunicazione di mercato non implica o impone l'obbligo per l'utente di eseguire un'operazione di investimento e/o acquistare prodotti o servizi di investimento. Questi materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non sono soggetti ad alcun divieto sul trading prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

FXCM e le sue affiliate non saranno in alcun modo responsabili nei tuoi confronti per eventuali inesattezze, errori o omissioni, indipendentemente dalla causa, per il contenuto di questi materiali o per eventuali danni (diretti o indiretti) che potrebbero derivare dall'uso di tali materiali, servizi e il loro contenuto. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad essi lo fa a proprio rischio. Assicurati di aver letto e compreso la nostra clausola di esclusione di responsabilità completa relativa alle informazioni precedenti, a cui è possibile accedere qui.

Performance passate: le performance passate non sono rappresentative dei risultati futuri.

Spreads Widget: quando vengono visualizzati spread statici, le cifre riflettono un'istantanea con data e ora a partire dalla chiusura del mercato. Gli spread sono variabili e soggetti a ritardi. I prezzi delle singole azioni sono soggetti a un ritardo di 15 minuti. Gli importi degli spread sono mostrati solo a scopo informativo. FXCM non è responsabile per errori, omissioni o ritardi o per azioni basate su queste informazioni.

${getInstrumentData.name} / ${getInstrumentData.ticker} /

Borsa: ${getInstrumentData.exchange}

${getInstrumentData.bid} ${getInstrumentData.divCcy} ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%) ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%)

${getInstrumentData.oneYearLow} 52/wk Range ${getInstrumentData.oneYearHigh}