EUR/USD in rialzo mentre i timori geopolitici diminuiscono

Ukraine Developments

L'annuncio di martedì da parte del Ministero della Difesa della Federazione Russa che alcune truppe avevano completato i loro compiti e si stavano ritirando dalla loro posizione vicino all'Ucraina [1], ha attenuato i timori di invasione e ha acceso l'ottimismo nei mercati.

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg, tuttavia, ha detto poco dopo, che "finora non abbiamo visto alcun segno di de-escalation sul terreno ", notando però che "Ci sono segnali da Mosca che la diplomazia dovrebbe continuare ". [2]

Il presidente degli Stati Uniti Biden ha anche detto che "non abbiamo ancora verificato questo ", per quanto riguarda il ritiro delle truppe russe e ha avvertito che un'invasione russa "rimane decisamente possibile ".

Il presidente russo Putin ha incontrato ieri il cancelliere tedesco Olaf Scholz e durante la loro conferenza stampa congiunta, ha detto che non vuole la guerra in Europa, ma ha notato che le preoccupazioni della Russia non sono state affrontate. [4]

Reazione EUR/USD

I mercati hanno reagito positivamente alle notizie di ieri e il sentimento rimane costruttivo oggi, aiutando la coppia ad estendere i suoi guadagni.

La valuta comune torna sopra l'EMA100 e questo può supportare un ulteriore avanzamento verso la metà di 1.1400, anche se i massimi della scorsa settimana 2022 non sembrano ancora così facili da raggiungere.

Nonostante l'umore ottimista, l'indice di forza relativa punta a condizioni di ipercomprato e questo potrebbe creare pressione di nuovo sotto l'EMA100, ma un catalizzatore sarà probabilmente necessario per sfidare i minimi settimanali (1,1279)

La cautela è garantita, mentre i mercati reagiscono a un flusso di notizie sull'Ucraina, mentre il calendario economico presenta alcuni eventi di alto profilo oggi dagli Stati Uniti. Le vendite al dettaglio e il prodotto industriale sono attesi più tardi e ci aspettiamo anche i verbali dell'ultima decisione di politica monetaria della Fed.

Nikos Tzabouras

Senior Financial Editorial Writer

Nikos Tzabouras is a graduate of the Department of International & European Economic Studies at the Athens University of Economics and Business. He has a long time presence at FXCM, as he joined the company in 2011. He has served from multiple positions, but specializes in financial market analysis and commentary.

With his educational background in international relations, he emphasizes not only on Technical Analysis but also in Fundamental Analysis and Geopolitics – which have been having increasing impact on financial markets. He has longtime experience in market analysis and as a host of educational trading courses via online and in-person sessions and conferences.

Fonti

1

Consultato il 16 Feb 2022 https://eng.mil.ru/en/news_page/country/more.htm

2

Consultato il 16 Feb 2022 https://www.nato.int/cps/en/natohq/opinions_191832.htm

4

Consultato il 26 Feb 2024 https://www.youtube.com/watch

${getInstrumentData.name} / ${getInstrumentData.ticker} /

Borsa: ${getInstrumentData.exchange}

${getInstrumentData.bid} ${getInstrumentData.divCcy} ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%) ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%)

${getInstrumentData.oneYearLow} 52/wk Range ${getInstrumentData.oneYearHigh}
Disclosure

Questi materiali costituiscono una comunicazione di marketing e non prendono in considerazione le circostanze personali, l'esperienza di investimento o la situazione finanziaria attuale. Il contenuto è fornito come commento di mercato generale e non deve essere interpretato come contenente alcun tipo di consiglio di investimento, raccomandazione di investimento e/o sollecitazione per qualsiasi investimento. Questa comunicazione di mercato non implica o impone l'obbligo per l'utente di eseguire un'operazione di investimento e/o acquistare prodotti o servizi di investimento. Questi materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non sono soggetti ad alcun divieto sul trading prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

FXCM e le sue affiliate non saranno in alcun modo responsabili nei tuoi confronti per eventuali inesattezze, errori o omissioni, indipendentemente dalla causa, per il contenuto di questi materiali o per eventuali danni (diretti o indiretti) che potrebbero derivare dall'uso di tali materiali, servizi e il loro contenuto. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad essi lo fa a proprio rischio. Assicurati di aver letto e compreso la nostra clausola di esclusione di responsabilità completa relativa alle informazioni precedenti, a cui è possibile accedere qui.

Performance passate: le performance passate non sono rappresentative dei risultati futuri.