EUR/USD morbido dopo la disponibilità di Powell per maggiori aumenti dei tassi se necessario

Il presidente Powell sull'inflazione e i tassi

Il capo della Federal Reserve degli Stati Uniti, ha espresso le sue prime osservazioni dopo il sollevamento dei tassi della scorsa settimana, parlando alla conferenza annuale della National Association for Business Economics (NABE). [1]

Powell ha sottolineato l'impegno della banca a "ripristinare la stabilità dei prezzi preservando un forte mercato del lavoro " e ha avvertito che l'inflazione è "troppo alta "

Gli ultimi dati rilasciati all'inizio di questo mese, hanno mostrato che l'Headline Consumer Price Index (CPI) è salito del 7,9% su base annua a febbraio - il livello più alto dal 1982.

In questo contesto, la banca centrale ha aumentato i tassi la scorsa settimana di 25 punti base, astenendosi da un aggiustamento più aggressivo, come voleva Bullard. Mr Powell ha mostrato predisposizione per una mossa più hawkish nelle prossime riunioni, se necessario, con le osservazioni di ieri, notando che "Se pensiamo che sia appropriato aumentare di 50 punti base, lo faremo ".

Prezzi dei tassi di interesse di mercato

Durante la decisione di politica monetaria della scorsa settimana, la banca ha anche rilasciato le proiezioni aggiornate del personale, compreso l'osservatissimo dot-plot, che rivela le loro opinioni sul percorso appropriato dei tassi. [2]

La nuova proiezione mediana mostra i tassi all'1,9% nel 2022, il che significa circa altri sei aumenti di un quarto di punto, tanti quanti sono i restanti incontri di politica della banca.

I mercati sembrano essere più aggressivi, con lo strumento FedWatch del CME che proietta i tassi di interesse al 2,25%-2,5% entro la fine dell'anno con il 44% di probabilità al momento della scrittura, implicando fino a sette ulteriori aumenti. [3]

Per la prossima riunione della Fed a maggio, un aggiustamento di 50 punti base è il risultato con la probabilità più alta (63,9%).

EUR/USD morbido dopo il rimbalzo della scorsa settimana

La coppia viene dalla sua prima settimana redditizia dalla fine di gennaio, in quanto il rialzo dei tassi della Fed è stato ben telegrafato, ma durante quella attuale, ritorna in territorio negativo - affermando la nostra cautela intorno alle sue aspirazioni al rialzo.

Le osservazioni da falco del presidente Powell hanno pesato su EUR/USD, che ha iniziato la giornata con ulteriori perdite. Questo mantiene vivo il rischio di un calo verso 1,0900, ma sarà necessario un nuovo catalizzatore per una tale mossa che potrebbe riportare 1,0805 sotto i riflettori.

Nonostante il suo cattivo inizio di settimana, la valuta comune trova supporto durante la sessione europea e recupera 1,1000. Questo le dà il diritto di spingere per un ritorno sopra 1,1068-71, ma ancora non ispira fiducia per un recupero sopra 1,1150.

Nikos Tzabouras

Senior Market Specialist

Nikos Tzabouras is a graduate of the Department of International & European Economic Studies at the Athens University of Economics and Business. He has a long time presence at FXCM, as he joined the company in 2011. He has served from multiple positions, but specializes in financial market analysis and commentary.

With his educational background in international relations, he emphasizes not only on Technical Analysis but also in Fundamental Analysis and Geopolitics – which have been having increasing impact on financial markets. He has longtime experience in market analysis and as a host of educational trading courses via online and in-person sessions and conferences.

Fonti

1

Consultato il 22 Mar 2022 https://www.c-span.org/video/

2

Consultato il 22 Mar 2022 https://www.federalreserve.gov/monetarypolicy/files/fomcprojtabl20220316.pdf

3

Consultato il 17 Ago 2022 https://www.cmegroup.com/trading/interest-rates/countdown-to-fomc.html#

Disclosure

Questi materiali costituiscono una comunicazione di marketing e non prendono in considerazione le circostanze personali, l'esperienza di investimento o la situazione finanziaria attuale. Il contenuto è fornito come commento di mercato generale e non deve essere interpretato come contenente alcun tipo di consiglio di investimento, raccomandazione di investimento e/o sollecitazione per qualsiasi investimento. Questa comunicazione di mercato non implica o impone l'obbligo per l'utente di eseguire un'operazione di investimento e/o acquistare prodotti o servizi di investimento. Questi materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non sono soggetti ad alcun divieto sul trading prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

FXCM e le sue affiliate non saranno in alcun modo responsabili nei tuoi confronti per eventuali inesattezze, errori o omissioni, indipendentemente dalla causa, per il contenuto di questi materiali o per eventuali danni (diretti o indiretti) che potrebbero derivare dall'uso di tali materiali, servizi e il loro contenuto. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad essi lo fa a proprio rischio. Assicurati di aver letto e compreso la nostra clausola di esclusione di responsabilità completa relativa alle informazioni precedenti, a cui è possibile accedere qui.

Performance passate: le performance passate non sono rappresentative dei risultati futuri.

${getInstrumentData.name} / ${getInstrumentData.ticker} /

Borsa: ${getInstrumentData.exchange}

${getInstrumentData.bid} ${getInstrumentData.divCcy} ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%) ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%)

${getInstrumentData.oneYearLow} 52/wk Range ${getInstrumentData.oneYearHigh}