EUR/USD morbido dopo la retorica hawkish della Fed

Fed Hawkish Remarks

Il governatore della Fed, la signora Brainard, ha fatto alcune osservazioni alquanto falco giovedì, che hanno portato ad un avanzamento del dollaro USA. Ha detto che l'inflazione è "troppo alta " e abbassarla è di "importanza fondamentale ", notando che la banca è pronta a prendere "un'azione più forte " se giustificata, il che è stato largamente interpretato come un suggerimento per un aumento più aggressivo dei tassi. [1]

La misura preferita dalla Fed per l'inflazione, il Core Personal Consumption Expenditures è salito al livello più alto dall'inizio del 1983 a marzo, arrivando a +5,4% su base annua la scorsa settimana. La banca centrale ha aumentato i tassi di interesse il mese scorso di 25 punti base per combattere l'aumento dei prezzi al consumo e i mercati attualmente si aspettano una mossa più grande di 50 punti base a maggio, con lo strumento FedWatch del CME che assegna il 76,6% di probabilità a tale risultato. [2]

La signora Brainard ha anche commentato il bilancio, vedendo un "ritmo rapido " di riduzione che potrebbe iniziare già dalla prossima riunione di maggio. Il portafoglio della banca centrale è salito a quasi 9.000 miliardi di dollari come risultato del programma di acquisto di asset che si è concluso a marzo.

Sanzione contro la Russia & Sostegno all'Ucraina

Il presidente della Commissione UE von der Leyen ha proposto ieri un quinto pacchetto di sanzioni contro la Russia, in seguito alle "immagini raccapriccianti da Bucha e da altre zone da cui le truppe russe hanno recentemente lasciato ". Il piano consiste in sei pilastri, che includono un divieto di cola dalla Russia, ma nessun embargo sul petrolio. [3]

Gli alleati occidentali sono anche pronti a fornire ulteriore sostegno all'Ucraina, con la guerra che è entrata nel suo 43° giorno, come ha detto il segretario generale della NATO Stoltenberg parlando di inviare "armi anticarro, sistemi di difesa aerea e altre attrezzature ". Si aspetta anche "una nuova offensiva russa molto concentrata nel Donbas ". [4]

Analisi EUR/USD

Questi sviluppi stanno spingendo la coppia al quinto negativo diretto, confermando la nostra visione pessimistica. Ora è in pericolo di nuovi minimi del 2022 (1,0805), anche se potrebbe essere necessario un nuovo catalizzatore per questo, mentre 1,0635 sembra remoto per ora.

Nonostante i nuovi problemi all'inizio della sessione europea, il Relative Strength Index (RSI) è a livelli di ipervenduto che non sono stati raggiunti dall'inizio di marzo, il che ha portato a un rimbalzo di EUR/USD.

Un tale scenario potrebbe ripetersi e la valuta comune potrebbe spingersi verso 1,1000, ma rimaniamo cauti sul suo potenziale al rialzo, mentre una rottura sopra l'EMA200 (1,1080) è necessaria per mettere in pausa la tendenza al ribasso.

Gli operatori di mercato ora attendono con ansia i verbali del FOMC per avere maggiori informazioni sul pensiero dei funzionari della Fed, un comunicato che potrebbe determinare il prossimo movimento della coppia.

Nikos Tzabouras

Senior Market Specialist

Nikos Tzabouras is a graduate of the Department of International & European Economic Studies at the Athens University of Economics and Business. He has a long time presence at FXCM, as he joined the company in 2011. He has served from multiple positions, but specializes in financial market analysis and commentary.

With his educational background in international relations, he emphasizes not only on Technical Analysis but also in Fundamental Analysis and Geopolitics – which have been having increasing impact on financial markets. He has longtime experience in market analysis and as a host of educational trading courses via online and in-person sessions and conferences.

Fonti

1

Consultato il 06 Apr 2022 https://www.cmegroup.com/trading/interest-rates/countdown-to-fomc.html#

2

Consultato il 06 Apr 2022 https://www.federalreserve.gov/newsevents/speech/brainard20220405a.htm

3

Consultato il 06 Apr 2022 https://ec.europa.eu/commission/presscorner/detail/en/STATEMENT_22_2281

4

Consultato il 16 Ago 2022 https://www.nato.int/cps/en/natohq/opinions_194325.htm

Disclosure

Questi materiali costituiscono una comunicazione di marketing e non prendono in considerazione le circostanze personali, l'esperienza di investimento o la situazione finanziaria attuale. Il contenuto è fornito come commento di mercato generale e non deve essere interpretato come contenente alcun tipo di consiglio di investimento, raccomandazione di investimento e/o sollecitazione per qualsiasi investimento. Questa comunicazione di mercato non implica o impone l'obbligo per l'utente di eseguire un'operazione di investimento e/o acquistare prodotti o servizi di investimento. Questi materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non sono soggetti ad alcun divieto sul trading prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

FXCM e le sue affiliate non saranno in alcun modo responsabili nei tuoi confronti per eventuali inesattezze, errori o omissioni, indipendentemente dalla causa, per il contenuto di questi materiali o per eventuali danni (diretti o indiretti) che potrebbero derivare dall'uso di tali materiali, servizi e il loro contenuto. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad essi lo fa a proprio rischio. Assicurati di aver letto e compreso la nostra clausola di esclusione di responsabilità completa relativa alle informazioni precedenti, a cui è possibile accedere qui.

Performance passate: le performance passate non sono rappresentative dei risultati futuri.

${getInstrumentData.name} / ${getInstrumentData.ticker} /

Borsa: ${getInstrumentData.exchange}

${getInstrumentData.bid} ${getInstrumentData.divCcy} ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%) ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%)

${getInstrumentData.oneYearLow} 52/wk Range ${getInstrumentData.oneYearHigh}