EUR/USD stabilisce nuovi minimi di quasi 2 anni, mentre i mercati monitorano il conflitto Russia-Ucraina

Ukraine News

La guerra in Ucraina è entrata nel suo settimo giorno e l'offensiva della Russia sembra essersi intensificata, tenendo il mercato in tensione.

Le due parti hanno tenuto dei negoziati lunedì, che non hanno prodotto alcuna svolta importante. L'agenzia di stampa russa TASS ha riferito ieri che l'Ucraina e la Russia dovrebbero tenere un altro round di negoziati oggi [2]. Interfax, tuttavia, cita oggi una fonte secondo cui è più probabile che ciò avvenga alla fine della settimana [2].

Negli ultimi giorni, stiamo vedendo un numero crescente di aziende occidentali che tagliano i legami con la Russia, con ExxonMobil che è l'ultima azienda energetica a farlo. Ha annunciato che interromperà la gestione del progetto Shakalin-1 in Russia e non farà nuovi investimenti nel paese. [3]

Testimonianza Powell

Il presidente della Fed testimonia oggi di fronte ai Servizi Finanziari della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti e giovedì torna al Campidoglio, per testimoniare di fronte alla Commissione per le banche, gli alloggi e gli affari urbani del Senato.

Gli investitori cercheranno di capire meglio le intenzioni di restrizione monetaria della Fed, in vista della decisione di politica monetaria del 16 marzo. La banca centrale ha indicato un rialzo a marzo, ma i mercati hanno ridotto le precedenti scommesse aggressive per un aumento di 50 punti base.

Al momento della scrittura, il FedWatch Tool del CME prevede un aumento di 25 punti base questo mese e fino a cinque rialzi entro la fine dell'anno. [4]

Dal calendario economico, Eurozona, i dati sull'inflazione CPI di febbraio sono attesi a breve (10:00). L'IPC finale di gennaio era aumentato del 5,1% su base annua.

EUR/USD

Nonostante queste aspettative meno aggressive, il dollaro USA si rafforza oggi a causa dell'umore risk-off intorno all'Ucraina, mandando la coppia al suo livello più basso da maggio 2020, mentre corre la sua quarta settimana consecutiva in perdita. Questo lo rende vulnerabile a 1,1000, ma potrebbe essere presto per un declino più ampio oltre quel livello e verso 1,0869.

Da un punto di vista tecnico il calo è eccessivo e la valuta comune potrebbe trovare l'opportunità di reagire di nuovo verso la metà di 1,1100, ma un miglioramento sostenuto del sentimento sarà probabilmente necessario per un recupero più ampio verso 1,1280-1,1300.

In ogni caso, la cautela è necessaria perché la volatilità è alta e oltre a qualsiasi notizia geopolitica, ci aspettiamo anche la testimonianza di Mr Powell

Nikos Tzabouras

Senior Financial Editorial Writer

Nikos Tzabouras is a graduate of the Department of International & European Economic Studies at the Athens University of Economics and Business. He has a long time presence at FXCM, as he joined the company in 2011. He has served from multiple positions, but specializes in financial market analysis and commentary.

With his educational background in international relations, he emphasizes not only on Technical Analysis but also in Fundamental Analysis and Geopolitics – which have been having increasing impact on financial markets. He has longtime experience in market analysis and as a host of educational trading courses via online and in-person sessions and conferences.

Fonti

2

Consultato il 02 Mar 2022 https://tass.com/politics/1414163

3

Consultato il 02 Mar 2022 https://interfax.com/newsroom/top-stories/75022/

4

Consultato il 26 Feb 2024 https://www.cmegroup.com/trading/interest-rates/countdown-to-fomc.html#

${getInstrumentData.name} / ${getInstrumentData.ticker} /

Borsa: ${getInstrumentData.exchange}

${getInstrumentData.bid} ${getInstrumentData.divCcy} ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%) ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%)

${getInstrumentData.oneYearLow} 52/wk Range ${getInstrumentData.oneYearHigh}
Disclosure

Questi materiali costituiscono una comunicazione di marketing e non prendono in considerazione le circostanze personali, l'esperienza di investimento o la situazione finanziaria attuale. Il contenuto è fornito come commento di mercato generale e non deve essere interpretato come contenente alcun tipo di consiglio di investimento, raccomandazione di investimento e/o sollecitazione per qualsiasi investimento. Questa comunicazione di mercato non implica o impone l'obbligo per l'utente di eseguire un'operazione di investimento e/o acquistare prodotti o servizi di investimento. Questi materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non sono soggetti ad alcun divieto sul trading prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

FXCM e le sue affiliate non saranno in alcun modo responsabili nei tuoi confronti per eventuali inesattezze, errori o omissioni, indipendentemente dalla causa, per il contenuto di questi materiali o per eventuali danni (diretti o indiretti) che potrebbero derivare dall'uso di tali materiali, servizi e il loro contenuto. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad essi lo fa a proprio rischio. Assicurati di aver letto e compreso la nostra clausola di esclusione di responsabilità completa relativa alle informazioni precedenti, a cui è possibile accedere qui.

Performance passate: le performance passate non sono rappresentative dei risultati futuri.