EUR/USD si dirige verso il primo mese proficuo del 2022, in attesa di livelli critici

Analisi EUR/USD

Il sentimento è migliorato di recente e la divergenza di politica monetaria tra la Banca centrale europea e la Federal Reserve statunitense ha iniziato a diventare meno pronunciata. La Fed è ancora su un sentiero da falco e si aspetta altri rialzi dei tassi di 50 punti base nelle prossime due riunioni, ma sembra un po' conservativa, dato che il presidente Powell aveva escluso aumenti più aggressivi di 75 punti base dopo l'ultima riunione politica. [1]

I dati recenti potrebbero supportare un atteggiamento più timido, dato che l'inflazione si è recentemente attenuata e l'attività economica è rallentata. L'indicatore dell'inflazione preferito dalla Fed, il Core PCE, è sceso al 4,9% su base annua in aprile, dal precedente 5,2%, mentre il PIL del 1° trimestre si è contratto dell'1,5%, come ha mostrato la seconda lettura della settimana scorsa.

La BCE, d'altra parte, è molto indietro rispetto alle sue principali controparti, ma si è spostata verso un atteggiamento più falco e la signora Lagarde ha offerto un percorso di inasprimento più rapido di quello comunicato in precedenza. Il presidente della BCE prevede che il programma di acquisto di asset (APP) terminerà all'inizio del terzo trimestre, il che consentirebbe di "alzare i tassi alla nostra riunione di luglio " e di "uscire dai tassi di interesse negativi entro la fine del terzo trimestre ".[2]

L'EUR/USD sta vivendo un anno molto negativo a causa del differenziale politico sfavorevole, ma ha compiuto progressi significativi a maggio, evidenziati dal fatto che questo sarà il primo mese positivo del 2022 e dalle due settimane consecutive in attivo che ha registrato, cosa che non accadeva da dicembre.

Oggi la valuta comune mantiene il suo tono positivo e cerca di superare i livelli critici che abbiamo evidenziato nella nostra analisi precedente, la trendline discendente dai massimi di quest'anno e il 38,2% di Fibonacci del ribasso High/Low del 2022 (a circa 1,1080)

Chiusure giornaliere al di sopra di quest'area potrebbero portare il bias di medio termine al rialzo e aprire le porte a una ripresa verso e oltre il livello del 50% (1,0921).

Tuttavia, la strada per tale recupero non è facile, poiché è presente una spessa Ichimoku Cloud giornaliera. Inoltre, il Releative Strenght index (RSI) non ha seguito il rialzo di EUR/USD di venerdì, una divergenza che non fa ben sperare per le sue prospettive di rialzo

Finché non supera il 38,2%, è vulnerabile a una nuova pressione verso l'EMA200 (1,064-70), anche se un calo più profondo e il test di 1,0556 richiederanno probabilmente un catalizzatore.

La cautela è d'obbligo perché oggi Wall Street sarà chiusa e bisognerà vedere in che stato d'animo torneranno gli operatori statunitensi martedì. Dal calendario economico, si attendono domani i dati preliminari sull'inflazione dell'Eurozona, mentre i leader dell'UE si riuniscono per discutere, tra le altre cose, di un embargo sul petrolio russo.

Nikos Tzabouras

Senior Market Specialist

Nikos Tzabouras is a graduate of the Department of International & European Economic Studies at the Athens University of Economics and Business. He has a long time presence at FXCM, as he joined the company in 2011. He has served from multiple positions, but specializes in financial market analysis and commentary.

With his educational background in international relations, he emphasizes not only on Technical Analysis but also in Fundamental Analysis and Geopolitics – which have been having increasing impact on financial markets. He has longtime experience in market analysis and as a host of educational trading courses via online and in-person sessions and conferences.

Fonti

1

Consultato il 30 Mag 2022 https://www.federalreserve.gov/monetarypolicy/fomcpresconf20220504.htm

2

Consultato il 17 Ago 2022 https://www.ecb.europa.eu/press/blog/date/2022/html/ecb.blog220523~1f44a9e916.en.html

Disclosure

Questi materiali costituiscono una comunicazione di marketing e non prendono in considerazione le circostanze personali, l'esperienza di investimento o la situazione finanziaria attuale. Il contenuto è fornito come commento di mercato generale e non deve essere interpretato come contenente alcun tipo di consiglio di investimento, raccomandazione di investimento e/o sollecitazione per qualsiasi investimento. Questa comunicazione di mercato non implica o impone l'obbligo per l'utente di eseguire un'operazione di investimento e/o acquistare prodotti o servizi di investimento. Questi materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non sono soggetti ad alcun divieto sul trading prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

FXCM e le sue affiliate non saranno in alcun modo responsabili nei tuoi confronti per eventuali inesattezze, errori o omissioni, indipendentemente dalla causa, per il contenuto di questi materiali o per eventuali danni (diretti o indiretti) che potrebbero derivare dall'uso di tali materiali, servizi e il loro contenuto. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad essi lo fa a proprio rischio. Assicurati di aver letto e compreso la nostra clausola di esclusione di responsabilità completa relativa alle informazioni precedenti, a cui è possibile accedere qui.

Performance passate: le performance passate non sono rappresentative dei risultati futuri.

${getInstrumentData.name} / ${getInstrumentData.ticker} /

Borsa: ${getInstrumentData.exchange}

${getInstrumentData.bid} ${getInstrumentData.divCcy} ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%) ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%)

${getInstrumentData.oneYearLow} 52/wk Range ${getInstrumentData.oneYearHigh}