Disney ha ampliato il suo vantaggio su Netflix, ma i suoi risultati finanziari lasciano molto a desiderare

  • DIS.us
    (${instrument.percentChange}%)
  • NFLX.us
    (${instrument.percentChange}%)

Risultati Disney Q4 FY2022

Nei precedenti risultati trimestrali, Disney aveva scalzato la rivale Netflix dal primo posto per numero di abbonati allo streaming, approfittando della scioccante perdita di oltre un milione di utenti da parte di quest'ultima nella prima metà dell'anno. Tuttavia, Netflix è tornata a crescere nel terzo trimestre, registrando 223,09 milioni di abbonati a pagamento. [1]

Martedì è toccato a Disney fornire il suo ultimo aggiornamento, che ha mostrato che non solo è rimasta davanti al suo concorrente, ma ha addirittura allargato il vantaggio. Al 1° ottobre ha dichiarato un totale di 235,7 milioni di utenti per i suoi servizi di streaming ESPN+, Hulu e Disney+, con quest'ultimo che da solo ha aggiunto circa 12 milioni di utenti nel trimestre in esame, con un'impennata del 39% rispetto all'anno precedente. [2]

L'amministratore delegato Bob Chapeck ha parlato di "rapida crescita " per quanto riguarda Disney+ - lanciato solo tre anni fa - come risultato diretto della "decisione strategica di investire pesantemente nella creazione di contenuti incredibili e nel lancio del servizio a livello internazionale " e prevede ancora la redditività nell'anno fiscale 2024.

Nonostante l'aumento degli abbonati, i ricavi del settore Direct-to-Consumer (DTC) sono diminuiti su base trimestrale, mentre la perdita operativa è aumentata a circa 1,5 miliardi di dollari. Tuttavia, durante la teleconferenza, il direttore finanziario Christine McCarthy ha dichiarato che le perdite hanno raggiunto il picco nel quarto trimestre dell'anno fiscale 2022, prevedendo un miglioramento di "almeno 200 milioni di dollari " nel prossimo trimestre. [3]

I risultati complessivi di Disney sono peggiorati rispetto al trimestre precedente, lasciando molto a desiderare. Nel quarto trimestre dell'anno fiscale 2022 (conclusosi il 1° ottobre), il gigante dell'intrattenimento ha generato un fatturato di oltre 20 miliardi di dollari e un utile netto di soli 162 milioni, un risultato nettamente inferiore rispetto agli 1,4 miliardi di dollari del terzo trimestre.

Il settore Parchi, Esperienze e Prodotti (DPEP) ha continuato il suo percorso di ripresa post-pandemia, con il settimo trimestre consecutivo in attivo, grazie all'aumento dei volumi e della spesa degli ospiti, parzialmente compensato dall'inflazione dei costi. Il reddito operativo è più che raddoppiato rispetto a un anno fa, raggiungendo 1,514 miliardi di dollari, ma la cifra ha segnato un calo significativo su base trimestrale.

Disney è diventata leader nel settore dello streaming, ma il mercato potrebbe essere saturo, mentre l'inflazione in aumento non aiuta. Il suo tradizionale settore DPEP sta registrando buone performance, ma l'attuale contesto economico avverso crea un certo scetticismo, mentre le sfide di Covid-19 non si sono eclissate, con Disneyland Shanghai chiuso dalla scorsa settimana. Attendiamo ora con ansia i prossimi risultati trimestrali, che rifletteranno l'andamento dell'azienda durante l'importante periodo festivo.

Il titolo della società è sceso nelle contrattazioni prolungate di martedì dopo i risultati, in quanto i mercati sono apparsi delusi dalla perdita della linea superiore e inferiore. DIS.us ha avuto una prima metà dell'anno negativa, culminata con i minimi di luglio di oltre due anni. Tuttavia, si è ripresa ed è riuscita a evitare perdite nel terzo trimestre.

Nikos Tzabouras

Senior Market Specialist

Nikos Tzabouras is a graduate of the Department of International & European Economic Studies at the Athens University of Economics and Business. He has a long time presence at FXCM, as he joined the company in 2011. He has served from multiple positions, but specializes in financial market analysis and commentary.

With his educational background in international relations, he emphasizes not only on Technical Analysis but also in Fundamental Analysis and Geopolitics – which have been having increasing impact on financial markets. He has longtime experience in market analysis and as a host of educational trading courses via online and in-person sessions and conferences.

Fonti

1

Consultato il 09 Nov 2022 https://s22.q4cdn.com/959853165/files/doc_financials/2022/q3/FINAL-Q3-22-Shareholder-Letter.pdf

2

Consultato il 09 Nov 2022 https://thewaltdisneycompany.com/app/uploads/2022/11/q4-fy22-earnings.pdf

3

Consultato il 05 Feb 2023 https://thewaltdisneycompany.com/disneys-fiscal-full-year-and-q4-2022-earnings-results-webcast/

Disclosure

Questi materiali costituiscono una comunicazione di marketing e non prendono in considerazione le circostanze personali, l'esperienza di investimento o la situazione finanziaria attuale. Il contenuto è fornito come commento di mercato generale e non deve essere interpretato come contenente alcun tipo di consiglio di investimento, raccomandazione di investimento e/o sollecitazione per qualsiasi investimento. Questa comunicazione di mercato non implica o impone l'obbligo per l'utente di eseguire un'operazione di investimento e/o acquistare prodotti o servizi di investimento. Questi materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non sono soggetti ad alcun divieto sul trading prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

FXCM e le sue affiliate non saranno in alcun modo responsabili nei tuoi confronti per eventuali inesattezze, errori o omissioni, indipendentemente dalla causa, per il contenuto di questi materiali o per eventuali danni (diretti o indiretti) che potrebbero derivare dall'uso di tali materiali, servizi e il loro contenuto. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad essi lo fa a proprio rischio. Assicurati di aver letto e compreso la nostra clausola di esclusione di responsabilità completa relativa alle informazioni precedenti, a cui è possibile accedere qui.

Performance passate: le performance passate non sono rappresentative dei risultati futuri.

Spreads Widget: quando vengono visualizzati spread statici, le cifre riflettono un'istantanea con data e ora a partire dalla chiusura del mercato. Gli spread sono variabili e soggetti a ritardi. I prezzi delle singole azioni sono soggetti a un ritardo di 15 minuti. Gli importi degli spread sono mostrati solo a scopo informativo. FXCM non è responsabile per errori, omissioni o ritardi o per azioni basate su queste informazioni.

${getInstrumentData.name} / ${getInstrumentData.ticker} /

Borsa: ${getInstrumentData.exchange}

${getInstrumentData.bid} ${getInstrumentData.divCcy} ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%) ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%)

${getInstrumentData.oneYearLow} 52/wk Range ${getInstrumentData.oneYearHigh}