Bollettino giornaliero dei mercati – 18 febbraio 2022

Sviluppi del mercato

Il sentiment ha ricevuto una spinta dalla notizia che i ministri degli esteri di Stati Uniti e Russia si incontreranno la prossima settimana, anche se la situazione rimane tesa, mentre le speranze di un accordo sul problema nucleare dell'Iran sono un altro fattore.

Il segretario di stato americano Blinken ha accettato l'invito a incontrare il ministro degli esteri russo Lavrov in Europa la prossima settimana, a patto che non ci sia un'ulteriore invasione russa in Ucraina. [1]

Parlando ieri alle Nazioni Unite, Blinken ha chiamato il Consiglio di sicurezza per "affrontare ciò che la Russia sta facendo in questo momento all'Ucraina ", pur notando che "Non vediamo che accade sul terreno " per quanto riguarda l'annunciato ritiro delle truppe russe. [2]

Giovedì, il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha espresso la preoccupazione che "la Russia sta cercando di mettere in scena come pretesto per un attacco armato contro l'Ucraina ". [3]

Sul fronte della politica monetaria, Bullard della Fed (elettore, falco) ha ribadito la sua visione per 100 punti base di aumenti dei tassi entro il 1° luglio, parlando ieri alla CNN. Ciò richiederebbe almeno un aumento di 50 punti base. [4]

Una cosa di cui non dovremo preoccuparci per ora, è il finanziamento del governo degli Stati Uniti, dato che il Senato degli Stati Uniti ha approvato una legge per finanziare il governo fino all'11 marzo - scongiurando una chiusura del governo appena un giorno prima della scadenza (18 febbraio). [5]

L'Ufficio del rappresentante commerciale degli Stati Uniti (USTR) ha rilasciato ieri la sua Lista dei mercati famosi aggiornata, includendovi per la prima volta AliExpress e WeChat con sede in Cina. L'USTR ha detto che queste aziende, che sono gestite rispettivamente da Alibaba Group e Tencent, secondo quanto riferito, facilitano la contraffazione sostanziale dei marchi. [6]

Le vendite al dettaglio del Regno Unito sono appena arrivate, mostrando un aumento dell'1,9% mese su mese a gennaio, dal -4% precedente (rivisto da -3,7%).

I principali mercati azionari dell'Asia-Pacifico sono per lo più in ribasso, mentre i futures europei sono di umore migliore e gli US10YR Yields rimbalzano.

Il rifugio sicuro Yen giapponese si ritira, il dollaro USA è poco brillante e le principali valute di base (CAD, AUD, NZD) sono in rialzo rispetto ad entrambe.

istantanea degli strumenti ###

EUR/USD consolida sopra 1,1350.

GBP/USD è inconcludente sopra 1,3600 dopo un progresso di tre giorni.

USD/JPY scambia sopra 115,00, rimbalzando dal crollo di ieri.

USD/CAD si ritira sotto 1,2700.

AUD/USD è all'attacco, sfondando 0,7200.

NZD/USD guadagna circa lo 0,5% e riconquista 0,6700.

GER30 è ottimista sopra 15.200.

US30 recupera dal suo peggior giorno dell'anno, testando 34.500.

USOIL è morbido, cercando di difendere 91,00 $/barile.

XAU/USD si muove in territorio negativo e sonda 1.890, dopo aver raggiunto un nuovo massimo mensile in precedenza (1.902).

Calendario economico (GMT)

Il calendario è piuttosto leggero oggi, con le vendite al dettaglio del Canada alle 13:30 GMT.

I mercati azionari statunitensi si dirigono verso un lungo fine settimana, dato che saranno chiusi lunedì.

Consulta il calendario economico qui.

Nikos Tzabouras

Senior Financial Editorial Writer

Nikos Tzabouras is a graduate of the Department of International & European Economic Studies at the Athens University of Economics and Business. He has a long time presence at FXCM, as he joined the company in 2011. He has served from multiple positions, but specializes in financial market analysis and commentary.

With his educational background in international relations, he emphasizes not only on Technical Analysis but also in Fundamental Analysis and Geopolitics – which have been having increasing impact on financial markets. He has longtime experience in market analysis and as a host of educational trading courses via online and in-person sessions and conferences.

Fonti

1

Consultato il 18 Feb 2022 https://twitter.com/StateDeptSpox/status/1494485800494542870

2

Consultato il 18 Feb 2022 https://www.state.gov/secretary-antony-j-blinken-on-russias-threat-to-peace-and-security-at-the-un-security-council/

3

Consultato il 18 Feb 2022 https://www.nato.int/cps/en/natohq/opinions_191847.htm

4

Consultato il 18 Feb 2022 https://www.stlouisfed.org/from-the-president/video-appearances/2022/bullard-cnn-monetary-policy

5

Consultato il 18 Feb 2022 https://www.congress.gov/bill/117th-congress/house-bill/6617

6

Consultato il 27 Feb 2024 https://ustr.gov/about-us/policy-offices/press-office/press-releases/2022/february/ustr-releases-2021-review-notorious-markets-counterfeiting-and-piracy

${getInstrumentData.name} / ${getInstrumentData.ticker} /

Borsa: ${getInstrumentData.exchange}

${getInstrumentData.bid} ${getInstrumentData.divCcy} ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%) ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%)

${getInstrumentData.oneYearLow} 52/wk Range ${getInstrumentData.oneYearHigh}
Disclosure

Questi materiali costituiscono una comunicazione di marketing e non prendono in considerazione le circostanze personali, l'esperienza di investimento o la situazione finanziaria attuale. Il contenuto è fornito come commento di mercato generale e non deve essere interpretato come contenente alcun tipo di consiglio di investimento, raccomandazione di investimento e/o sollecitazione per qualsiasi investimento. Questa comunicazione di mercato non implica o impone l'obbligo per l'utente di eseguire un'operazione di investimento e/o acquistare prodotti o servizi di investimento. Questi materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non sono soggetti ad alcun divieto sul trading prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

FXCM e le sue affiliate non saranno in alcun modo responsabili nei tuoi confronti per eventuali inesattezze, errori o omissioni, indipendentemente dalla causa, per il contenuto di questi materiali o per eventuali danni (diretti o indiretti) che potrebbero derivare dall'uso di tali materiali, servizi e il loro contenuto. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad essi lo fa a proprio rischio. Assicurati di aver letto e compreso la nostra clausola di esclusione di responsabilità completa relativa alle informazioni precedenti, a cui è possibile accedere qui.

Performance passate: le performance passate non sono rappresentative dei risultati futuri.