Bollettino giornaliero dei mercati – 11 febbraio 2022

Sviluppi del mercato

L'avversione al rischio prevale oggi, dopo lo shock di giovedì da parte dell'inflazione rossa degli Stati Uniti, che ha stimolato la volatilità, fatto salire il dollaro e i rendimenti statunitensi e mandato Wall Street al ribasso.

L'Headline Consumer Price Index (CPI) è salito del 7,5% su base annua a gennaio e il Core CPI è salito del 6,0% su base annua, entrambi i più alti dal 1982. Questo ha portato ad aspettative di mercato aggressive per un aumento dei tassi di 50 punti base da parte della Fed a marzo.

I dati di oggi hanno mostrato un'inflazione costante dell'IPC tedesco del +4,9% su base annua a gennaio (come in precedenza). Il PIL preliminare del Q4 nel Regno Unito è stato del 6,5% a/a, dal 7% precedente (rivisto dal 6,8%).

I ricavi di Coca-Cola sono aumentati del 10% su base annua nel Q4 2021, a 9,5 miliardi di dollari, come da rapporto di ieri. La guidance dell'azienda per il 2022 del 7%-8% di crescita organica dei ricavi, sembra aver deluso i mercati. [1]

Twitter ha rilasciato i suoi risultati finanziari del Q4 2021 giovedì - il primo sotto il nuovo CEO Parag Agrawal. Le entrate sono cresciute del 22% su base annua a 1,57 miliardi di dollari, mentre l'utilizzo medio giornaliero attivo monetizzabile (mDAU) era di 217 milioni, rispetto ai 192 milioni di un anno fa e 211 milioni nel Q3 2021. L'azienda di social media ha offerto una guidance piuttosto bassa di $1.17- $1.27 miliardi di entrate per il Q1 2022. [2]

I principali mercati azionari dell'Asia-Pacifico hanno seguito Wall Street più in basso, con il Giappone in vacanza, mentre i futures europei sono cauti. I rendimenti USA a 10 anni sono tiepidi dopo il salto di ieri, ma rimangono sopra il 2%.

Il dollaro USA è richiesto, così come lo yen giapponese, mentre le principali valute di base (CAD, AUD, NZD) scendono contro entrambe.

istantanea degli strumenti ###

EUR/USD è in calo verso 1,1350, dopo la corsa selvaggia di ieri indotta dall'IPC statunitense.

*anche il *GBP/USD** è in controtendenza, ma si mantiene sopra 1,3500.

USD/JPY tratta con un tono positivo, ma ancora al di sotto del massimo pluriennale di gennaio (116,35).

USD/CAD rimane all'attacco, ma non riesce a superare 1,2750.

AUD/USD perde circa lo 0,5%, ma difende 0,7100.

*anche *NZD/USD** crolla, cedendo 0,6650.

GER30 scambia in territorio negativo, ma copre la maggior parte delle perdite precedenti e recupera 15.300.

US30 estende le perdite di giovedì, cercando di tenere 35.000.

USOIL è morbido e sta sondando gli 89,50 dollari.

XAU/USD soccombe alla forza del dollaro americano e viola 1.825.

Calendario Economico Sceglie (GMT)

Il calendario economico di oggi è praticamente vuoto, con i commercianti di petrolio che aspettano il conteggio dei rig Baker Hughes.

Vedi il calendario economico qui.

Nikos Tzabouras

Senior Financial Editorial Writer

Nikos Tzabouras is a graduate of the Department of International & European Economic Studies at the Athens University of Economics and Business. He has a long time presence at FXCM, as he joined the company in 2011. He has served from multiple positions, but specializes in financial market analysis and commentary.

With his educational background in international relations, he emphasizes not only on Technical Analysis but also in Fundamental Analysis and Geopolitics – which have been having increasing impact on financial markets. He has longtime experience in market analysis and as a host of educational trading courses via online and in-person sessions and conferences.

Fonti

1

Consultato il 11 Feb 2022 https://d1io3yog0oux5.cloudfront.net/_919dad5ba486256b70806c7c204fd4de/cocacolacompany/news/2022-02-10_Coca_Cola_Reports_Fourth_Quarter_and_Full_Year_1046.pdf

2

Consultato il 27 Feb 2024 https://s22.q4cdn.com/826641620/files/doc_financials/2021/q4/Final-Q4'21-earnings-release.pdf

${getInstrumentData.name} / ${getInstrumentData.ticker} /

Borsa: ${getInstrumentData.exchange}

${getInstrumentData.bid} ${getInstrumentData.divCcy} ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%) ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%)

${getInstrumentData.oneYearLow} 52/wk Range ${getInstrumentData.oneYearHigh}
Disclosure

Questi materiali costituiscono una comunicazione di marketing e non prendono in considerazione le circostanze personali, l'esperienza di investimento o la situazione finanziaria attuale. Il contenuto è fornito come commento di mercato generale e non deve essere interpretato come contenente alcun tipo di consiglio di investimento, raccomandazione di investimento e/o sollecitazione per qualsiasi investimento. Questa comunicazione di mercato non implica o impone l'obbligo per l'utente di eseguire un'operazione di investimento e/o acquistare prodotti o servizi di investimento. Questi materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non sono soggetti ad alcun divieto sul trading prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

FXCM e le sue affiliate non saranno in alcun modo responsabili nei tuoi confronti per eventuali inesattezze, errori o omissioni, indipendentemente dalla causa, per il contenuto di questi materiali o per eventuali danni (diretti o indiretti) che potrebbero derivare dall'uso di tali materiali, servizi e il loro contenuto. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad essi lo fa a proprio rischio. Assicurati di aver letto e compreso la nostra clausola di esclusione di responsabilità completa relativa alle informazioni precedenti, a cui è possibile accedere qui.

Performance passate: le performance passate non sono rappresentative dei risultati futuri.