Rame costruttivo dopo il miglior mese in oltre un anno

Analisi del rame

La banca centrale statunitense ha avviato il ciclo di inasprimento più aggressivo degli ultimi decenni, con una serie di rialzi dei tassi di 75 punti base di portata storica. Mercoledì il presidente Powell ha segnalato un ritmo più lento che potrebbe arrivare "già nella riunione di dicembre " [1], mentre i dati sulle spese per consumi personali (PCE) di ieri hanno rivelato una moderazione delle pressioni inflazionistiche in ottobre.

Powell ha inoltre osservato che un atterraggio morbido è "sicuramente ancora possibile ", mentre il PIL annualizzato del terzo trimestre degli Stati Uniti ha registrato una buona espansione del 2,9%, secondo la seconda lettura. Si tratta di un dato superiore alla prima lettura e in netto miglioramento rispetto alla contrazione dello 0,6% del secondo trimestre.

Queste notizie hanno favorito il sentimento già positivo, alimentato dall'ottimismo che la Cina allenterà la sua rigida strategia zero-Covid, in seguito alle recenti proteste contro le chiusure. Sebbene non vi sia stato ancora un cambiamento chiaro e concreto, si sono registrati alcuni allentamenti in varie regioni e le autorità sembrano intenzionate a ottimizzare la loro risposta al fine di ridurre l'impatto socioeconomico.

Questi sviluppi hanno aiutato il rame a riprendersi dal crollo di metà novembre e a concludere il mese con la migliore performance dall'aprile 2021. Ciò gli dà l'opportunità di spingere verso 3,961 e di stabilire i massimi di sei mesi, il che porterebbe 4,273 sotto i riflettori.

D'altro canto, i mercati sono forse troppo ottimisti riguardo alla Fed e alla Cina. Powell ha forse indicato un rallentamento, ma ha anche parlato di un tasso terminale più alto di quanto previsto in precedenza e della necessità di mantenere la polizia a un livello restrittivo "per qualche tempo ".

Nonostante le speranze di politiche meno rigide in materia di Covid-19 nella seconda economia mondiale, le infezioni rimangono molto alte, il che potrebbe rendere difficile un allontanamento dalla strategia zero-Covid. Inoltre, l'impatto economico delle interruzioni della pandemia è evidente nei dati recenti della Cina, tra cui i PMI di questa settimana, che hanno mostrato un'ulteriore contrazione dell'attività industriale.

Sul fronte tecnico, il rame non è ancora riuscito a superare l'EMA a 200 giorni e questo crea il rischio di un pullback verso 3.620. Tuttavia, sarà probabilmente necessario un catalizzatore per le chiusure giornaliere al di sotto di essa, che metterebbe in pausa lo slancio verso l'alto. Una debolezza sostenuta al di sotto di 3.500 non è tuttavia facile in questa fase, dal momento che esistono molteplici livelli di supporto.

Nikos Tzabouras

Senior Financial Editorial Writer

Nikos Tzabouras is a graduate of the Department of International & European Economic Studies at the Athens University of Economics and Business. He has a long time presence at FXCM, as he joined the company in 2011. He has served from multiple positions, but specializes in financial market analysis and commentary.

With his educational background in international relations, he emphasizes not only on Technical Analysis but also in Fundamental Analysis and Geopolitics – which have been having increasing impact on financial markets. He has longtime experience in market analysis and as a host of educational trading courses via online and in-person sessions and conferences.

Fonti

1

Consultato il 26 Feb 2024 https://www.youtube.com/watch

${getInstrumentData.name} / ${getInstrumentData.ticker} /

Borsa: ${getInstrumentData.exchange}

${getInstrumentData.bid} ${getInstrumentData.divCcy} ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%) ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%)

${getInstrumentData.oneYearLow} 52/wk Range ${getInstrumentData.oneYearHigh}
Disclosure

Questi materiali costituiscono una comunicazione di marketing e non prendono in considerazione le circostanze personali, l'esperienza di investimento o la situazione finanziaria attuale. Il contenuto è fornito come commento di mercato generale e non deve essere interpretato come contenente alcun tipo di consiglio di investimento, raccomandazione di investimento e/o sollecitazione per qualsiasi investimento. Questa comunicazione di mercato non implica o impone l'obbligo per l'utente di eseguire un'operazione di investimento e/o acquistare prodotti o servizi di investimento. Questi materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non sono soggetti ad alcun divieto sul trading prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

FXCM e le sue affiliate non saranno in alcun modo responsabili nei tuoi confronti per eventuali inesattezze, errori o omissioni, indipendentemente dalla causa, per il contenuto di questi materiali o per eventuali danni (diretti o indiretti) che potrebbero derivare dall'uso di tali materiali, servizi e il loro contenuto. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad essi lo fa a proprio rischio. Assicurati di aver letto e compreso la nostra clausola di esclusione di responsabilità completa relativa alle informazioni precedenti, a cui è possibile accedere qui.

Performance passate: le performance passate non sono rappresentative dei risultati futuri.