AUD/USD IN ALTO con il miglioramento del sentimento, la RBA si mantiene stabile

Decisione RBA

La Reserve Bank of Australia ha mantenuto i tassi d'interesse invariati allo 0,1% come previsto all'inizio della giornata [1], avendo concluso il programma di acquisto di asset il mese scorso. La banca è sul lato dovish rispetto alle sue principali controparti e soprattutto alla vicina RBNZ, che ha consegnato il suo terzo rialzo dei tassi, durante la settimana precedente.

Nel complesso, non ci sono state sorprese, dal momento che la RBA ha ribadito la sua pazienza e che non aumenterà il tasso di cassa fino a quando l'inflazione reale non sarà stabilmente all'interno della gamma target del 2%-3%.

Il governatore Lowe ha detto che l'economia rimane resiliente e la spesa sta riprendendo, dopo la battuta d'arresto di Omicron, mentre questo è evidente anche nel mercato del lavoro. L'Australia ha avuto un blocco piuttosto rigido, ma ha riaperto il suo confine internazionale a tutti i turisti vaccinati il 21 febbraio.

La dichiarazione ha menzionato che la guerra in Ucraina è una nuova grande fonte di incertezza per l'economia globale e una causa di ulteriori aumenti dei prezzi di molte materie prime.

Ucraina Notizie

La guerra in Ucraina è entrata nel suo quarto giorno e i paesi occidentali hanno imposto sanzioni sempre più dure contro la Russia, dopo una prima tranche di misure ampiamente insoddisfacenti. Queste includono il taglio di importanti banche russe dal sistema di pagamento internazionale SWIFT e sanzioni contro la banca centrale del paese.

Non hanno finora messo al bando il petrolio e il gas russo, a parte il Canada. Il primo ministro Trudeau ha annunciato la sua intenzione "di vietare tutte le importazioni di petrolio greggio russo ", anche se la mossa è per lo più simbolica, dato che in base ai commenti dello stesso premier "il Canada ha a malapena importato petrolio e gas russo negli ultimi anni".[3]

I colloqui di pace di ieri tra le delegazioni russa e ucraina, hanno offerto un po' di ottimismo, ma non hanno portato a nessuna svolta importante.

AUD/USD

Nonostante le ondate di avversione al rischio dovute all'invasione russa in Ucraina, abbiamo anche visto prevalere l'umore risk-on, mentre il mercato digerisce le notizie correlate e la volatilità è stata elevata di recente. L'Aussie, sensibile al rischio, ha concluso un mese redditizio contro il biglietto verde, entrando nella sua quinta settimana positiva consecutiva.

Oggi, il sentimento è ottimista e la coppia è all'offensiva, cercando di prendere 0.7300-15, che includono il 200Days EMA e i massimi di gennaio 2022. Uno sforzo riuscito le permetterà di guardare verso e oltre 0.7369.

D'altra parte, il Relative Strength Index si dirige verso il territorio di ipercomprato e la situazione in Ucraina rimane precaria, entrambi fattori che possono limitare le aspirazioni al rialzo e creare pressione di vendita. Come tale, una ritirata sotto la metà di 0,7200 potrebbe essere in gioco, ma l'area 0,7200-0,7180 offre una protezione significativa, in quanto concentra la nuvola Ichoimoku giornaliera e la EMA200. Chiusure al di sotto di questo livello sposteranno l'orientamento a breve termine verso il basso.

Dal calendario economico, ci aspettiamo il PIL Q4 dell'Australia durante la notte e la testimonianza di due giorni del signor Powell al Congresso (mercoledì e giovedì).

Nikos Tzabouras

Senior Financial Editorial Writer

Nikos Tzabouras is a graduate of the Department of International & European Economic Studies at the Athens University of Economics and Business. He has a long time presence at FXCM, as he joined the company in 2011. He has served from multiple positions, but specializes in financial market analysis and commentary.

With his educational background in international relations, he emphasizes not only on Technical Analysis but also in Fundamental Analysis and Geopolitics – which have been having increasing impact on financial markets. He has longtime experience in market analysis and as a host of educational trading courses via online and in-person sessions and conferences.

Fonti

1

Consultato il 01 Mar 2022 https://www.rba.gov.au/media-releases/2022/mr-22-05.html

3

Consultato il 26 Feb 2024 https://twitter.com/JustinTrudeau/status/1498425069000867847

${getInstrumentData.name} / ${getInstrumentData.ticker} /

Borsa: ${getInstrumentData.exchange}

${getInstrumentData.bid} ${getInstrumentData.divCcy} ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%) ${getInstrumentData.priceChange} (${getInstrumentData.percentChange}%)

${getInstrumentData.oneYearLow} 52/wk Range ${getInstrumentData.oneYearHigh}
Disclosure

Questi materiali costituiscono una comunicazione di marketing e non prendono in considerazione le circostanze personali, l'esperienza di investimento o la situazione finanziaria attuale. Il contenuto è fornito come commento di mercato generale e non deve essere interpretato come contenente alcun tipo di consiglio di investimento, raccomandazione di investimento e/o sollecitazione per qualsiasi investimento. Questa comunicazione di mercato non implica o impone l'obbligo per l'utente di eseguire un'operazione di investimento e/o acquistare prodotti o servizi di investimento. Questi materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non sono soggetti ad alcun divieto sul trading prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

FXCM e le sue affiliate non saranno in alcun modo responsabili nei tuoi confronti per eventuali inesattezze, errori o omissioni, indipendentemente dalla causa, per il contenuto di questi materiali o per eventuali danni (diretti o indiretti) che potrebbero derivare dall'uso di tali materiali, servizi e il loro contenuto. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad essi lo fa a proprio rischio. Assicurati di aver letto e compreso la nostra clausola di esclusione di responsabilità completa relativa alle informazioni precedenti, a cui è possibile accedere qui.

Performance passate: le performance passate non sono rappresentative dei risultati futuri.